comuni italiani

Montefalco


Umbria >> Provincia di Perugia >> Comuni in Provincia di Perugia


Montefalco



Montefalco

Centro dell'Umbria, in provincia di Perugia, con 906 abitanti, situato a 473 m di altezza su un colle da dove si domina la valle di Spoleto.

Il territorio comunale, ampio 69,3 kmq, conta 5.686 abitanti (6.967 nel 1991).

Storia. Corrispondente forse all'antica Mons Faliscus, distrutta durante le guerre civili del sec. I a. C., fu nota nel Medio Evo con il nome di Corcurione (o Coccurione).

Distrutta da Federico II (1249), poi ricostrulta, fu nel sec. XV per un breve periodo signoria dei Trinci. Tornata alla Chiesa, Pio IX l'elevò al rango di città nel 1848.

Urbanistica e Monumenti. Tra i monumenti d'età romanica, si ricordano i resti della chiesa di San Bartolomeo; notevoli, inoltre, Sant'Agostino, con affreschi umbro-senesi dei secc. XIV-XVI la porta di Federico, il palazzo comunale con portico quattrocentesco.

L'ex-chiesa di San Francesco del sec. XIV conserva preziosi affreschi di B. Gozzoli e una bellissima pala di Antoniazzo; Sant' Illuminata e l'oratorio Santa Maria di Piazza con affreschi del Melanzio.

Numerosi i palazzi rinascimentali: Scorzoni, Senili, Camilli, ecc. Secentesco è il rifacimento di Santa Chiara (con affreschi trecenteschi umbri), mentre settecentesco quello di Santa Maria Maddalena (affreschi dei secc. XV-XVI). Pinacoteca comunale ricca di opere umbre.

Palazzo Comunale (XIII sec.). Edificio molto rimaneggiato, è preceduto da un portico in cotto del XV.

Pinacoteca. Ha sede nella chiesa di San Francesco, del XIV, ed è ricca di affreschi del XV e XVI di scuola umbra. Notevoli quelli che B. Gozzoli dipinse nella prima campata e nella zona absidale nel 1452, ancora sotto l'influenza dell' Angelico.

Sant' Agostino (1275). Ampliata nel XIV, conserva, all'interno, notevoli affreschi da cui si rileva l'influenza degli artisti toscani, in particolare senesi, su quelli della scuola umbra. Il portale centrale della facciata è gotico; quello laterale è di epoca successiva.

Santa Chiara. Rifatta nel XVII, è collegata alla Cappella di Santa Croce, tutta affrescata nel 1333 da un pittore locale, uno dei cosiddetti "primitivi umbri", che si ispirò sia a Giotto sia al Lorenzetti.

San Fortunato (XVI sec.). Restaurata successivamente, ha un portale sormontato da una lunetta con un affresco di B. Gozzoli. Nella Cappella di San Francesco, cui si accede dal portico davanti alla chiesa, notevoli affreschi del XVI, opera di Tiberio da Assisi.

Sant' Illuminata (XVI sec.). La lunetta del portale è decorata da F. Melanzio, del XVI, autore anche di molti degli affreschi nelle nicchie che si aprono sull'unica navata.





Informazioni Utili :


Stato : Italia
Regione : Umbria
Altitudine : 473 m s.l.m.
Superficie : 69,3 kmq
Abitanti : 5.686
Frazioni : Fabbri, Madonna della Stella, Camiano, San Clemente, San Marco, Casale, Cerrete, Pietrauta, Montepennino, Torre di Montefalco, Fratta, Turrita
Comuni Contigui: Castel Ritaldi, Bevagna, Giano dell'Umbria, Foligno, Trevi, Gualdo Cattaneo
CAP : 06036
Prefisso telefonico: 0742
Nome abitanti : Montefalchesi
Festa patronale: 1 Giugno
Santo Patrono : San Fortunato
Feste e Sagre: -Agosto: Agosto Montefalchese
-Agosto: Fuga del Bove e Falco d'Oro
-Aprile: Calici di Stelle
-Aprile: Gara della "Ciuccetta"
-Aprile: Sagrantino Day
-Aprile: Seminario estivo di Symbola
-Dicembre: Gli appuntamenti nelle festività natalizie nella città del Sagrantino.
-Febbraio: Festa di Carnevale
-Febbraio: Rassegna di spettacoli, rievocazione storiche ed enogastronomia trae origine da antiche tradizioni.
-Giugno: Granfondo Sagrantino nelle Terre dell'Olio e del Sagrantino
-Luglio: Accadde domani: a 20 anni dal metanolo. Il rinascimento del vino italiano.
-Maggio: Cantine Aperte
-Maggio: Settimana Enologica Sagrantino Wine Festival
-Marzo: Degustazione di vini autoctoni prodotti da antiche varietà di Nord, Centro e Sud Italia
-Marzo: Terre del Sagrantino "Mostra Mercato dei Prodotti Agricoli di qualità e dell'Artigianato del territorio della Strada del Sagrantino"
-Marzo: Tesoro di Bacco. Caccia al tesoro per le vie di Montefalco
-Novembre: Frantoi Aperti
-Settembre: Excellentia
-Settembre: La biennale internazionale dei vini dolci e da meditazione.
-Tutto l'anno: Vino in Piazza
-Dicembre: Presepe del Santuario della Madonna della Stella
-Dicembre: Seminario - Il vino:quali valori?
-Luglio: Sagra dello Strangozzo
Giorno di Mercato: Giovedì





Foto di Montefalco

Panoramica del Paese Palazzo Comunale Scorcio del comune
Panoramica del Paese Palazzo Comunale

Scorcio del comune