comuni italiani

I dialetti lombardi




Dialetti Lombardia


Dialetti lombardi

I dialetti lombardi

I dialetti lombardi partecipano delle principali caratteristiche del gruppo gallo-italico dei dialetti italiani settentrionali; fenomeno tipicamente lombardo è la palatalizzazione del nesso latino ct in (lac «latte» dal latino lacte).

Si distinguono in due sezioni, occidentale e orientale, separate dall' Adda; nella sezione occid., che comprende anche i dialetti della Svizzera italiana, è caratteristico il rotacismo di l intervocalico (para «pala»), in quella orientale la caduta di n finale o preconsonantica (man «mano », dèt « dente »).

E' la regione italiana più industrializzata e popolosa. Quindi, anche quella che ha più bisogno di spazi naturali, che sono stati individuati lungo i corsi dei fiumi, attorno alle città, in collina e in montagna: oggi la Lombardia dispone di 120 aree protette, di cui 21 parchi regionali. Fra tutti si distingue quello della valle del Ticino, il maggiore parco fluviale europeo, che viene proposto nell'itinerario dell' area delle Alpi Orobiche.