comuni italiani

Presepi in provincia di Napoli


Presepi in Italia >> Presepi in Campania

Presepi 2018 in provincia di Napoli

Le più importanti manifestazioni rappresentare la Natività in provincia di Napoli

Di seguito i presepi organizzati e montati in provincia di Napoli, dai presepi viventi a quelli meccanici, le realizzazioni sono svariate. Di seguito gli appuntamenti in provincia di Napoli dove la tradizione di allestire il presepio è ormai consolidata fin dall'antichità.



Presepio Napoletano in provincia di Napoli



Generalmente il periodo dell'avvento, le due settimane natalizie, fino a dopo l'Epifania sono allietate dalla presenza di svariate rappresentazioni del presepio napoletano in moltissime parti d'Italia dal nord al sud, anche se la tradizione presepiale è sicuramente più tipica dei paesi meridionali ma sicuramente anche in provincia di Napoli.







Elenco dei presepi in provincia di Napoli


Presepe Vivente di Agerola

Il primo presepe vivente della storia fu opera di San Francesco d'Assisi, nel borgo di Greccio, presso Rieti, nel 1223. Da allora, la tradizione si diffuse nel resto d'Italia e negli altri Paesi cristiani. Oggi, i presepi viventi sono organizzati pressoché in tutto il mondo occidentale cristiano, non solo cattolico, ma anche da parte di fedeli di altre Chiese. Il periodo in cui vengono svolti è quello delle festività natalizie."

Il 26 e 31 dicembre e il 6 gennaio. La Parrocchia di San Martino Vescovo di Campora e la Pro Loco di Agerola sono lienti di invitarvi al Presepe Vivente che si terrà ad Agerola nella frazione di Campora. Ripercorrendo le viuzze del centro storico di Campora, il visitatore potrà apprezzare la realtà sociale e religiosa della rievocazione della nascita del Cristo, entrerà in simbiosi con i duecento personaggi figuranti e, tra una zeppola e una preghiera, avrà un'occasione unica di riflettere e meditare sul rinnovato messaggio di pace che la grotta vorrà trasmettere. Un inno a quanto l'uomo ha saputo creare nel corso dei millenni, uno speciale trattato su ciò che dovrebbe costituire la pietra miliare di ogni società civile, una sinfonia del bello e del buono custodito nei cuori di ognuno. La location scelta è di straordinaria bellezza, il borgo di Campora, uno scenario che sembra realizzato apposta per un evento di questa portata.

Agerola, Comune della Campania in provincia di Napoli, dista circa 24 km dall'Autostrada A3 Napoli - Salerno, con uscita al casello di Castellammare di Stabia: si prosegue, fino al bivio di Gragnano, poi, a destra si continua sulla Strada Statale n.366 per Agerola.

Organizzatore:
Parrocchia San Martino Vescovo e Pro Loco di Agerola

Sito Web: https://proagerola.it
Email: info@proagerola.it
Telefono: 0818791064 - 3392428730 - Fax: 0818791064





Presepe Vivente Ad Ischia

Una magia che si rinnova e si perpetua per il nono anno consecutivo, un arco di tempo breve ma sufficiente a calamitare ad Ischia, nella frazione di Campagnano, decine di migliaia tra residenti e turisti. Ogni anno il weekend prima di Capodanno va in scena il presepe vivente, con un intero borgo di ischitani che di fatto si trasformeranno in altrettanti interpreti della raffigurazione della natività. L'evento, promosso dall'associazione "Villa di Campagnano" e saranno oltre trecento i figuranti che indosseranno costumi popolani dell'800.

Il tutto, condito da una scenografia naturale e perciò ancor più suggestiva: antiche grotte scavate nel tufo dove saranno posizionate le botteghe, il Fondo d'Arco sotto la montagna di Campagnano dove ci sarà la grotta della Natività e dalla quale scenderà la cometa luminosa all'imbrunire per annunciare la nuova era cristiana, le tradizioni e l'arte del vino riproposte con stand ad hoc.

Insomma, la storia dell'isola verde e delle sue incomparabili tradizioni che rivivrà per una sera in un borgo di contadini. Per consentire l'afflusso dei tanti visitatori, considerato che la frazione di Campagnano resterà chiusa al traffico veicolare, l'Eav Bus ha predisposto un servizio navetta che partirà dall'esterno del parcheggio di Fondobosso, nell'area antistante il Palazzetto dello Sport.