comuni italiani

Capodanno 2019 a Enna

Capodanno >> Capodanno in Sicilia


Feste di Capodanno 2019 a Enna


La pagina che raccoglie le feste che si svolgono a Enna per celebrare Capodanno 2018.

Potrai quindi organizzare il tuo viaggio a Enna per Capodanno, o le tue vacanze, consultando tutte le offerte, per un capodanno in piazza, in albergo, o in un agriturismo.

Potrai organizzare il tuo capodanno in compagnia di tanti amici, per trascorrere una serata di festa, organizzando un meraviglioso veglione di San Silvestro a Enna per ristorarti dopo un anno di lavoro.










Eventi di Capodanno 2019 a Enna



• Capodanno 2019 all'Hotel Sicilia Enna

Dopo una notte in allegria, non lasciare che la stanchezza ti porti via! Il 31 dicembre 2018 per te che sei in coppia con il tuo amore, la camera ad un prezzo speciale. Bed & Breakfast, ed appena svegliati la prima colazione, sino alle ore 12:00 ed in più 2 consumazioni dal minibar incluse nel prezzo!

E se decidi di restare anche la notte del "1° Gennaio" un’ulteriore sconto del 10% (sulla seconda notte) Se hai richieste particolari non esitare, a contattare la struttura tramite il sito ufficiale.


Data: 31 dicembre 2018
Fonte: http://www.hotelsiciliaenna.it








• Capodanno al Gigliotto Agriturismo

Circondato da verdi colline, su una splendida altura sospesa tra il tempo e lo spazio, si erge l'agriturismo Gigliotto, un feudo di oltre 300 ettari di fertili terre coltivate nel segno della tradizione contadina.

Situato nel cuore della terra del sole, in posizione ideale per le escursioni verso Taormina, Agrigento, Siracusa, Noto, Ragusa Ibla e l'Etna, l'agriturismo vanta dintorni di grande richiamo turistico come Piazza Armerina con la famosa Villa romana del casale, Caltagirone, famosa per il suo centro storico e le sue ceramiche, Morgantina, una città greca con l'agorà e uno splendido teatro.

Il casale del Gigliotto, un antico monastero del 1300, si sviluppa intorno ad un baglio siciliano su cui si affacciano 14 confortevoli camere e un'ampia sala da pranzo, luogo di magico incontro tra i profumi e i sapori tipici della cucina siciliana a base di prodotti biologici, accompagnati dal vino aziendale prodotto con uve di Nero d'Avola.

In passato il territorio della Ganzeria era un unico grande feudo. Nel 1296 appartenne a tale Guglielmo Padula. Sotto gli Aragonesi passò alla famiglia Gravina, la quale nel tempo distaccò parti del feudo per venderle. Nel 1794 Michele Gravina vendette a Silvio Bonanno il Gigliotto. Da allora il feudo resta sempre alla famiglia Bonanno. L'ultimo investito risulta Francesco Paolo Bonanno, principe di Linguaglossa e barone di Gigliotto.


Data: 31 dicembre 2018
Fonte: http://www.gigliotto.com






NOTA BENE: Gli eventi pubblicati in questa pagina potrebbero aver subito delle variazioni, essere stati annullati o citati per errore: siete pregati di verificare attraverso i siti ufficiali o quelli istituzionali dei comuni l'effettivo svolgimento delle manifestazioni.