comuni italiani

Natale 2018 a Pistoia


Natale in Italia >> Natale in Toscana

Feste di Natale a Pistoia

Le seguenti pagine sono dedicate al Natale, la festa più bella dell'anno, il momento atteso da grandi e piccini, mamme e papà. Natale vuol dire amore, neve, regali, cartoline, disegni, decorazioni ed addobbi che si possono trovare in tutta Pistoia.



Natale 2012



Nel periodo natalizio vengono organizzate a Pistoia diverse feste e concerti, nei locali ma anche in famiglia, vi è infatti la voglia di stare insieme, trascorrere il tempo a cena mangiando il pandoro e il panettone, cercando di passare davvero un buon Natale, in attesa dell'arrivo di Babbo Natale a Pistoia.













La Città nel Presepe - Presepe Vivente a Pescia

L’emozione che ci guida in questo nostro impegno è la stessa degli anni scorsi , il senso di responsabilità ogni volta forse maggiore se non altro per le legittime aspettative che un “seguito” ha nei confronti di coloro che hanno dato fiducia agli organizzatori delle prime edizioni .

Il Presepio vivente è, nell’intenzione di quanti anche questo anno hanno deciso di organizzarlo, qualcosa di più di un puro evento folkloristico; vuole essere un tentativo di portare in mezzo alle strade della nostra Città di Pescia , proprio nei giorni nei quali il consumismo esprime il suo massimo potere condizionante, un messaggio alternativo che suggerisca di guardare oltre alla ricerca di valori più profondi e costruttivi.

Non è una cosa facile: il mondo in cui viviamo sembra fatto apposta per negare qualunque cosa che non sia solidamente legata alla razionalità e al materialismo, e d’altra parte, troppi episodi di guerre, violenza, fame, discriminazione, solitudine, ci fanno dubitare dell’esistenza di una realtà spirituale; il pensiero dei cristiani perseguitati nel mondo per la loro Fede ci deve dare uno stimolo per risvegliare le coscienze assopite , facendo riflettere tutti noi affinché prevalga il sentimento di accettazione ed integrazione, ovunque. Eppure, nonostante queste forti pressioni, qualcosa dentro di noi ancora desidera credere che quelle atmosfere che il Natale sa evocare, abbiano un senso reale, siano vivibili nella quotidianità e non solo nella romantica dimensione della nostalgia.

Ricostruire alcune scene dell’Annunciazione fino alla nascita di Gesù, chiamando in causa la gente per far rivivere l’emozione di quei momenti, è la nostra risposta a quei dubbi, a quel pessimismo, a quella rassegnazione che sempre più si impossessa di noi. Davanti a quella stalla, di fronte al Bambinello tenuto amorosamente in braccio da Maria, possiamo davvero guardare in fondo alla nostra anima per chiederci quale vita vogliamo per noi e per i nostri figli, che potranno essere protagonisti di un mondo migliore.

Camminando a fianco dei pastori, seguendo il viaggio dei Magi, possiamo ritrovare dentro di noi la voglia e la forza di non perderci totalmente nell’alienazione del mondo, di non rinunciare a testimoniare il nostro desiderio di un mondo diverso che siamo disposti a costruire e a ricostruire anche con il nostro impegno.

Sarà una piccola occasione per illuminare i nostri cuori e rivivere le emozioni dolci e struggenti di un entusiasmo che abbiamo via via lasciato lungo la strada della nostra vita senza tuttavia perderlo del tutto. Saranno gli sguardi delle persone che cammineranno accanto a noi verso la Sacra Famiglia a dirci che non siamo soli in questa nuova scommessa nei confronti della vita: davanti a noi si apre un nuovo anno al quale possiamo promettere, forti di quel calore che una serata come quella che vivremo nella rievocazione del Natale, che faremo qualcosa perché i mali di questo mondo possano trovare un positivo epilogo.

Piccoli messaggi, non grandi rivoluzioni, ma quei piccoli messaggi possono diventare positivamente contagiosi e far sì che ciò che appariva scontato ed inevitabile, possa essere combattuto e vinto. E’ il nostro augurio insieme alla speranza che, anche questo anno, ciò che andremo a realizzare possa essere apprezzato e condiviso e che serva a far conoscere meglio la bellezza di Pescia




Info: https://www.comune.pescia.pt.it






La casa di Babbo Natale

La casa di Babbo Natale, che si terrà a Monsummano Terme. La manifestazione eredita le esperienze e i successi delle passate edizioni, che si arricchiscono ora di contenuti e novità.

La suggestione delle scenografie natalizie si svilupperà in spazi più ampi, dove troveranno giusta collocazione gli stand degli espositori, la libreria, il bar, il ristorante, gli spazi per le animazioni, le presentazioni, le degustazioni, gli spettacoli, le mostre.

Ma La Casa di Babbo Natale non è solo l'occasione per chi desidera scegliere con cura i regali e gli addobbi, non è solo una festa dei cinque sensi per ascoltare e poi ammirare, annusare e poi gustare, toccare con mano i segni della ricorrenza e vivere il clima di festa. E' un modo per riscoprire le tradizioni del Natale in Italia e nel mondo attraverso i disegni degli alunni delle scuole elementari di Firenze che metteranno in mostra i Babbi Natale nelle culture di altri paesi. La Casa di Babbo Natale è soprattutto l'occasione per regalarsi anche la felicità degli altri: incontrandosi, riscoprendo la tradizione, condividendo la gioia insieme ai propri cari, rivolgendo un pensiero e un aiuto concreto a chi è meno fortunato di noi: nell'Angolo della Solidarietà infatti tre associazioni di volontariato raccoglieranno risorse da destinare a coloro che hanno più bisogno di noi.



Fonte: https://www.lacasadibabbonatale.it

 

 

NOTA BENE: Gli eventi pubblicati in questa pagina potrebbero aver subito delle variazioni, essere stati annullati o citati per errore: siete pregati di verificare attraverso i siti ufficiali o quelli istituzionali dei comuni l'effettivo svolgimento delle manifestazioni.