comuni italiani

I Parchi della Val di Cornia


Parchi Natura e Safari in Italia >> Parchi Natura e Safari in Toscana

I Parchi della Val di Cornia

La tua guida ai Parchi della Val di Cornia

I Parchi della Val di Cornia, in Toscana, raccontano una storia millenaria che parte dall’antico popolo degli Etruschi e testimonia secoli di attività di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambienti naturali , costieri e collinari.



Parchi della Val di Cornia



Il sistema include 2 Parchi Archeologici, 4 Parchi Naturali, 1 Museo, 1 Centro di Documentazione, compresi nell’area di cinque Comuni all’estremo sud della provincia di Livorno, di fronte all’Isola d’Elba




Le molteplici realtà archeologiche e naturalistiche dei Parchi della Val di Cornia fanno di quest'area un'interessante alternativa rispetto alle tradizionali mete turistiche: un luogo dove natura e archeologia si amalgamano per farvi scoprire il fascino della Toscana minore, turisticamente molto apprezzata da chi già l'ha scoperta. In questa sezione troverete tutte le informazioni relative alle modalità di visita previste, gli orari, le tariffe e le promozioni.

Risale al periodo della dominazione napoleonica l'allargamento e la ricostruzione totale, a tempo di record della strada litoranea San Vincenzo - Piombino, avvenuta nel 1804-1805 per accogliere nella città di Piombino la principessa Marianna Bonaparte poi Elisa Baciocchi, alla quale il fratello Napoleone aveva assegnato il principato di Piombino, con l'aggiunta in seguito di quello di Lucca.


Elenco dei Parchi:

-Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia
-Il Museo Archeologico del territorio di Populonia
-Il Parco Archeominerario di San Silvestro
-Il Parco Costiero della Sterpaia
-Il Parco Costiero di Rimigliano
-Il Parco Naturale di Montioni
-Il Parco Forestale di Poggio Neri
-Villa Lanzi, Centro di documentazione
-Il Museo del Castello e della città di Piombino
-La Rocca di Campiglia



Orario di Apertura ai Parchi della Val di Cornia

Clicca il Link per vedere gli orari di apertura dei Parchi della Val Cornia



Come Arrivare ai Parchi della Val di Cornia

Parco Archeominerario di San Silvestro
- L’ingresso al Parco di San Silvestro si trova, ampiamente segnalato, sulla strada provinciale SP20 nel tratto che collega San Vincenzo (Li) al borgo di Campiglia Marittima (Li). Cartelli direzionali turistici marroni sono presenti all’uscita San Vincenzo sud della SS Aurelia1 bis, sulla statale Aurelia a sud di San Vincenzo, sulla strada che collega Venturina a Campiglia Marittima, ed a Campiglia Marittima.


Parco Archeologico di Baratti e Populonia
- Il Parco di Baratti e Populonia si trova all’interno del Golfo di Baratti, a cui si accede dalla strada provinciale della Principessa SP 23 che unisce San Vincenzo a Piombino, con ampia segnalazione in loco. Cartelli direzionali turistici marroni sono presenti all’uscita San Vincenzo nord della SS Aurelia1 bis, sulla strada di ingresso a Piombino ( all’altezza della frazione Fiorentina), sulla strada Aurelia 1 ad un km a nord di Venturina. La strada interna al Golfo (con accesso regolamentato – informazioni sull’accesso al Golfo di Populonia per auto e bus) conduce, dopo 2 km, all’ingresso del Parco, lato mare, dove si trova il parcheggio del parco (Casone). Proseguendo per tale strada lungo il golfo e salendo verso il villaggio di Populonia si arriva all’accesso a monte del Parco, appunto nell’area dell’attuale borgo di Populonia alta.


Museo Archeologico del Territorio di Populonia
Il Museo si trova nel centro storico di Piombino, affacciato sul mare.

- Per chi arriva in auto : il Museo è segnalato sulla SS Aurelia 1 bis all’uscita di Vignale/Riotorto (dir. Sud) e a quella di San Vincenzo Nord (dir Nord). In entrambi i casi prendere direzione Piombino.Dall’ingresso in Piombino: svoltare a destra al primo semaforo, svoltare alla seconda strada a sinistra e proseguire dritto in direzione piazza di Cittadella sul mare. Fermare il mezzo al Parcheggio riservato (sulla destra).

- Dalla Stazione degli Autobus (Piazza Verdi, Piombino): percorrere Via Leonardo da Vinci e poi svoltare a sinistra in direzione della Piazza sul mare

- Da Piazza Bovio (Piombino): scendere verso il Porticciolo, girare a destra e risalire Via Manzoni (percorso obbligato).

- Per chi arriva in treno: stazione Campiglia Marittima, collegamento con autobus sostitutivo FFSS per Piombino


Parco Costiero della Sterpaia
- da Livorno e Grosseto: lungo la Variante Aurelia (SS 1) uscire a San Vincenzo. Procedere in direzione di Piombino, lungo la strada provinciale della Principessa (SP23). Superato il nucleo abitato di San Vincenzo e il fosso di Botro ai Marmi, parcheggiare lungo la strada (ove consentito), oppure nel parcheggio situato in prossimità della torre di avvistamento costiera (loc. "Torraccia"). Proseguire sul lato destro, lungo i percorso pedonali interni al parco, in direzione mare

- da Piombino: dirigersi verso San Vincenzo lungo la strada provinciale della Principessa (SP23), quindi lasciare il proprio veicolo nel parcheggio in prossimità della torre di avvistamento costiera (loc. "Torraccia"), oppure, oltrepassata la Torraccia, in banchina lungo la strada asfaltata (ove consentito). Proseguire sul lato sinistro, lungo i percorsi pedonali interni al parco, in direzione mare.


Parco Costiero di Rimigliano
- da Livorno e Grosseto: lungo la Variante Aurelia (SS 1) uscire a San Vincenzo. Procedere in direzione di Piombino, lungo la strada provinciale della Principessa (SP23). Superato il nucleo abitato di San Vincenzo e il fosso di Botro ai Marmi, parcheggiare lungo la strada (ove consentito), oppure nel parcheggio situato in prossimità della torre di avvistamento costiera (loc. "Torraccia"). Proseguire sul lato destro, lungo i percorso pedonali interni al parco, in direzione mare

- da Piombino: dirigersi verso San Vincenzo lungo la strada provinciale della Principessa (SP23), quindi lasciare il proprio veicolo nel parcheggio in prossimità della torre di avvistamento costiera (loc. "Torraccia"), oppure, oltrepassata la Torraccia, in banchina lungo la strada asfaltata (ove consentito). Proseguire sul lato sinistro, lungo i percorsi pedonali interni al parco, in direzione mare


Parco Naturale di Montioni
- da Livorno: lungo la Variante Aurelia (S.S. 1) uscire a Campiglia M.ma. Procedere in direzione di direzione di Suvereto. Giunti a Suvereto, percorrere la strada per Monterotondo M.mo fino al ponte sul fiume Cornia. Da qui si imbocca la strada provinciale per Montioni. Dopo alcuni Km. svoltare a destra seguendo l’indicazione segnaletica "Montioni".

- da Grosseto: lungo la Variante Aurelia (S.S. 1) uscire a Follonica Est, quindi dirigersi verso Massa M.ma. Dopo alcuni Km., prima di attraversare il ponte sul fiume Pecora, svoltare a sinistra sulla strada provinciale per Montioni. Si percorre la provinciale per alcuni Km. fino al bivio di Montioni, dove occorre svoltare di nuovo a sinistra, seguendo l’indicazione segnaletica "Montioni"


Parco Forestale di Poggio Neri
- da Livorno: Lungo la Variante Aurelia (S.S. 1) Uscire a Castagneto Carducci-Donoratico, proseguire in direzione Castagneto Carducci e, attraversato il borgo di Castagneto, continuare sulla strada principale seguendo le indicazioni per Sassetta.

da Grosseto: Lungo la Variante Aurelia (S.S. 1) uscire a Campiglia M.ma. Procedere seguendo le indicazioni per Suvereto. Giunti a Suvereto, svoltare a sinistra prima di entrare nella cerchia delle mura cittadine, salendo lungo la tortuosa strada che conduce a Sassetta, attraversando l’abitato di Prata





Prezzi di Ingresso ai Parchi della Val di Cornia



Listino prezzi sul sito ufficiale: https://www.parchivaldicornia.it