comuni italiani

Santo Stefano a Biella


Santo Stefano >> Santo Stefano Piemonte




Santo Stefano 2018 a Biella

Le manifestazioni per festeggiare il giorno di Santo Stefano a Biella

Di seguito tutte le feste relative giorno di Santo Stefano a Biella, le feste in piazza, in chiesa per celebrare la festa del giorno dopo il Natale dedicata a Santo Stefano, tradizionalmente trascorso in famiglia.



Santo Stefano



La festa di Santo Stefano viene celebrata il 26 dicembre, e solitamente rappresenta l'ennesimo giorno di feste e grandi abbuffate natalizie che a Biella si festeggia in genere in famiglia, anche se sono numerose le iniziative che vengono proposte quali mercatini, feste in piazza, sagre e mille modi per stare in compagnia.









'L Natal dij Piatè a Ronco Biellese

A Ronco Biellese (Biella) in occasione delle prossime festività natalizie verrà riproposto, a cura dei volontari della Biblioteca Civica e delle famiglie residenti nella suggestiva frazione S. Carlo, "'L Natal dij piatè".

Il piccolo e silenzioso borgo di Frazione S. Carlo, con le sue case vecchie, i cortili, gli stretti sentieri, i numerosi balconi e le antiche cantine, nel periodo natalizio si popola di insoliti abitanti: sono i tanti personaggi, realizzati a grandezza naturale, che "raccontano" la vita di paese di settanta anni fa. C'è la sarta con la stiratrice, il fotografo nel suo studio, la massaia che spiuma la gallina,i bambini a scuola, il venditore di ghiaccio.

Tra le occupazioni abituali di quel tempo, trova particolare risalto l'attività peculiare di Ronco: la lavorazione dell'argilla per la produzione delle stoviglie, i "pailet" conosciuti anche oltre il Biellese.

Il progetto nasce nell'anno 2005 con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Ronco, grazie all'iniziativa dei volontari della Biblioteca Civica che hanno cercato di ricreare l'attesa del Natale così come veniva vissuta tanto tempo fa.

Una paziente ricerca storica ha reso possibile l'allestimento de "'L Natal dij Piatè" con il recupero di attrezzature in disuso, oggetti e abiti d'epoca.

Lo studio e la cura dei particolari rendono unico l'evento che, riscoprendo le attività legate alla lavorazione dell'argilla ben si integra nel più ampio progetto dell'Ecomuseo della Terracotta.

La rappresentazione assume anche una valenza didattica per le scolaresche in visita, le cui insegnanti trovano spunti per collegamenti con la programmazione scolastica.

Sarà possibile visitare la frazione S. Carlo fino al 6 gennaio ogni domenica dalle ore 14,30 alle 18,30. Apertura nei giorni di Natale, Santo Stefano, Capodanno e l'Epifania dalle ore 14,30 alle ore 18,30.


Info: https://www.comune.roncobiellese.bi.it