comuni italiani

Presepi in provincia di Vicenza


Presepi in Italia >> Presepi in Veneto

Presepi 2018 in provincia di Vicenza

Le più importanti manifestazioni rappresentare la Natività in provincia di Vicenza

Di seguito i presepi organizzati e montati in provincia di Vicenza, dai presepi viventi a quelli meccanici, le realizzazioni sono svariate. Di seguito gli appuntamenti in provincia di Vicenza dove la tradizione di allestire il presepio è ormai consolidata fin dall'antichità.



Presepio Napoletano in provincia di Vicenza



Generalmente il periodo dell'avvento, le due settimane natalizie, fino a dopo l'Epifania sono allietate dalla presenza di svariate rappresentazioni del presepio napoletano in moltissime parti d'Italia dal nord al sud, anche se la tradizione presepiale è sicuramente più tipica dei paesi meridionali ma sicuramente anche in provincia di Vicenza.







Elenco dei presepi in provincia di Vicenza


Mostra dei 100 presepi a Rotzo

Presepi artigianali di dimensioni piccole e medie, realizzati con vari materiali, a cura di appassionati, da ragazzi delle Scuole, grandi e piccini. Il numero dei presepi esposti si è sempre più ingrandito tanto che nelle ultime edizioni ne sono stati realizzati oltre 100, con le più disparate concezioni, tecniche e materiali. Si sono viste così natività dipinte o scolpite su legno o articolate lungo un ramo d'albero, altre realizzate con pasta, con spezie, con stagnola, con cotone, con rame, perle, sassi ... qualcuno tornito in legno, altri realizzati dentro un vecchio televisore o in una lampadina.

La mostra si tiene presso la Chiesetta di S. Margherita e viene inaugurata il 25 dicembre. Sarà inoltre visitabile nelle domeniche del mese di gennaio.

Di contorno alla mostra, la rassegna dei Presepi all'aperto una iniziativa nata precedentemente alla Mostra, con la quale le famiglie o gruppi di famiglie, nelle corti o in altri luoghi caratteristici (come le vecchie fontane), preparano dei presepi, di dimensioni e forme tra le più varie. Presso la Mostra o in chiesa parrocchiale, si potranno gratuitamente ritirare le apposite cartine topografiche, indicanti l'itinerario.


Fonte: https://www.comune.rotzo.vi.it


Natale di Luce. Il presepio di Margherita Pavesi Mazzoni

La ricognizione presepiale che ormai da oltre un decennio sta indagando le immagini devozionali natalizie di epoche e paesi diversi per proporre in chiesetta dell'Angelo, a cura di Flavia Casagranda, gli esiti dei diversi sondaggi susseguitisi nel corso degli anni, non cessa mai di riservare nuove forme, nuovi aspetti, nuove motivazioni e nuove sorprese.

I tempi, i luoghi, i materiali si evolvono continuamente seguendo un duplice sviluppo parallelo: la fedeltà alla tradizione originaria nella composizione delle scene e dei singoli episodi, l'innovazione nelle motivazioni, nelle metafore, nell'adeguamento alle problematiche più profonde che il contemporaneo quotidianamente ci propone. È questo il caso del grande manufatto prescelto per il Natale 2012: non una serie di presepi esemplificativi di un sistema visivo di vivere l'evento bensì una sola monumentale installazione, articolata in più piani; elementi pittorici, scultorei, composizioni polimateriche e scenografiche concorrono ad evocare una liturgia simbolica attualissima ma sostanzialmente riferibile alla tradizione delle "sacre rappresentazioni" in uso dal tardo medioevo al barocco.

Il grande presepe "Natale dell'Anima" di Margherita Pavesi Mazzoni (1930 - 2010) donna d'arte e di fede, milanese di nascita, ma toscana d'elezione e di vocazione, si inserisce in questo filone devozionale, dove il lavoro manuale diventa processo di elevazione spirituale e la narrazione rappresenta il cammino dell'uomo contemporaneo dallo smarrimento alla riscoperta della Verità, della Pace e della Fede racchiuse nello splendore della Natività.

Per la sua straordinaria unicità umana e religiosa la monumentale opera è stata recentemente acquisita dalla Cassa Rurale di Isera (Trento) nell'ambito delle iniziative culturali dell'Istituto, ed è stata precedentemente esposta nella Cattedrale di Montepulciano e in Duomo a Verona.


Fonte: https://www.comune.bassano.vi.it