comuni italiani

Presepi in provincia di Torino


Presepi in Italia >>

Presepi 2018 in provincia di Torino

Le più importanti manifestazioni rappresentare la Natività in provincia di Torino

Di seguito i presepi organizzati e montati in provincia di Torino, dai presepi viventi a quelli meccanici, le realizzazioni sono svariate. Di seguito gli appuntamenti in provincia di Torino dove la tradizione di allestire il presepio è ormai consolidata fin dall'antichità.



Presepio Napoletano in provincia di Torino



Generalmente il periodo dell'avvento, le due settimane natalizie, fino a dopo l'Epifania sono allietate dalla presenza di svariate rappresentazioni del presepio napoletano in moltissime parti d'Italia dal nord al sud, anche se la tradizione presepiale è sicuramente più tipica dei paesi meridionali ma sicuramente anche in provincia di Torino.







Elenco dei presepi in provincia di Torino


I Presepi Ant Ij Such di Cuceglio

Si terrà a Cuceglio (TO) la mostra dei "Presepi ant ij such" (cioè I presepi nei ceppi), organizzata dall'Assocazione Benefica "Vedremo..." Tutti coloro che volessero esporre i presepi possono contattare il Presidente dell'Associazione al numero 0124/428903 per avere tutte le informazioni necessarie per iscriversi e partecipare alla mostra come espositori. Il presepe inizia ogni anno a metà dicembre e come ogni anno il luogo sarà il salone dell'Oratorio Parrocchiale in Via Roma n. 4/B. Nella giornata di inaugurazione della mostra ci sarà anche una mostra mercato natalizia.





Il presepe di Vigone

Per le prossime festività natalizie la Famiglia Audisio allestisce un presepe, unico nel suo genere di livello nazionale. La realizzazione, di forte impatto scenografico, si ispira in un primo luogo alla "vita di paese" di fine Ottocento inizio Novecento. La peculiarità che maggiormente affascina il nostro visitatore sta proprio nel ricordo puntuale di un mondo contadino ormai dimenticato dai più, attraverso un affresco costituito da scenette di genere fedelmente ricostruite: il prete con il chirichetto, ma anche lo stagnino, l'ombrellaio e il misero "trasloco proletario" per San Martino. Fatti questi che invogliano il visitatore ad intraprendere un suggestivo percorso, non solo religioso, ma anche culturale-etnografico che sembrea ric ondursi al clima poetico de "L'albero degli zoccoli" di Ermanno Olmi.





Il Presepe del Borgo al Borgo

Nella casa di Bussoleno, ogni anno il presepe è stato rinnovato ed arricchito. Il presepio è opera di un giovane artista, Federico Bregolato, che dall’adolescenza costruisce presepi di ispirazione medievale con l’utilizzo di materiali “poveri”. Per la gioia degli occhi di grandi e piccoli si potranno osservare artigiani intenti in antichi mestieri all’interno delle botteghe del Borgo, armati nelle postazioni strategiche del castello e, naturalmente, una toccante Natività… proprio in riva al Po. Un appuntamento speciale è dedicato infine ai più piccoli: il Borgo Medievale ha infatti organizzato per il periodo natalizio un ciclo d’incontri per le famiglie, un’occasione per vivere l’atmosfera delle feste realizzando strenne e addobbi della tradizione