comuni italiani

Presepi in provincia di Nuoro


Presepi in Italia >> Presepi in Sardegna

Presepi 2018 in provincia di Nuoro

Le più importanti manifestazioni rappresentare la Natività in provincia di Nuoro

Di seguito i presepi organizzati e montati in provincia di Nuoro, dai presepi viventi a quelli meccanici, le realizzazioni sono svariate. Di seguito gli appuntamenti in provincia di Nuoro dove la tradizione di allestire il presepio è ormai consolidata fin dall'antichità.



Presepio Napoletano in provincia di Nuoro



Generalmente il periodo dell'avvento, le due settimane natalizie, fino a dopo l'Epifania sono allietate dalla presenza di svariate rappresentazioni del presepio napoletano in moltissime parti d'Italia dal nord al sud, anche se la tradizione presepiale è sicuramente più tipica dei paesi meridionali ma sicuramente anche in provincia di Nuoro.







Elenco dei presepi in provincia di Nuoro


Fonni. Presepi in ogni rione, trenta piccoli capolavori

Sono trenta i presepi che si possono ammirare passeggiando per le vie di Fonni. Una tradizione che viene portata avanti da quindici anni dai residenti nei diversi rioni del centro abitato e dalle associazioni di volontariato. Piccoli capolavori che ripropongono in maniera originale la Natività. Sullo sfondo spicca l'ambiente tipico delle montagne del Gennargentu, mentre intorno alla capanna si svolgono scene di vita quotidiana proprie del paese: il pastore che nella tipica costruzione rurale di Su Pinnetu lavora il latte per la produzione del formaggio e le massaie che preparano il pane.

I trenta presepi rionali occupano gli scorci più belli del paese, accanto alle piccole case in pietra. Una presenza che ogni anno incanta i turisti che, in occasione delle festività natalizie, scelgono il paese più alto della Sardegna come meta delle loro vacanze. Suggestivo e curato nei minimi particolari è il presepe in ceramica realizzato dall'Adi, così come quello realizzato dai volontari Avis e Pro Vita. Sino a qualche anno fa esisteva un concorso a premi promosso dall'amministrazione comunale. Ma ora, pur in mancanza della gara per chi realizzava il presepe più bello, la tradizione continua.


Info:
https://www.rassegnanuoro.it