comuni italiani

Ponte dell'Immacolata a Verona


Ponte dell'Immacolata >> Ponte dell'Immacolata Veneto



Ponte dell'Immacolata 2018 a Verona

Le manifestazioni per festeggiare il Ponte dell'Immacolata a Verona

Di seguito tutte le feste relative ponte dell' Immacolata a Verona, le feste in piazza, in chiesa per celebrare la festa dell'Immacolata Concezione dedicata alla Madonna, la Vergine Maria che venne preservata immune dal peccato originale.



Ponte dell'Immacolata



La festa dell'Immacolata viene celebrata l' 8 dicembre, e solitamente rappresenta un vero e proprio ponte che a Verona si festeggia organizzando, viaggi, vacanze, last minute, weekend fuoriporta per tutta la famiglia, con grandi e bambini che sono a casa da scuola.









Il Natale di Bardolino

Dal 6 al 6” è la manifestazione natalizia che si svolgerà dal 6 dicembre al 6 gennaio, nell’incantevole cornice di Bardolino, sul Lago di Garda.

Fulcro dell’evento la grande pista di pattinaggio allestita al porto, intorno alla quale saranno allestite simpatiche bancarelle e si avvicenderanno importanti iniziative.

L’albero di Natale, insieme alle suggestive luminarie, faranno da cornice al momento magico del Natale, alla suggestiva processione delle candele lungo la piazza principale, al famoso barcone di San Nicolò, con il presepe e alla Mostra di Presepi dal Mondo dell’Associazione Marinai d’Italia.

Gli esercizi esporranno pezzi unici ripresi dalle natività di tutto il mondo, che accompagneranno la visita al borgo di Bardolino fino alla festa di Capodanno e, oltre all’usuale falò della Befana. La caccia al tesoro concluderà questo intenso mese delle feste, con tanto Pandoro e i dolci che ogni anno Melegatti realizza con la sapienza pasticcera da cui trae le sue origini.


Fonte: https://www.bardolinotop.it



Mercatino di Santa Lucia a Verona

Da sabato 10 a martedì 13 dicembre in Piazza Brà ci saranno i Banchetti di Santa Lucia. Un tradizionale mercatino in occasione della festa di Santa Lucia in cui 340 banchi di venditori ambulanti si propongono dolci, balocchi, articoli da regalo e la giostra dei cavalli in piazza. “I Banchéti de Santa Lussia” sono dedicati a Santa Lucia, Santa siciliana vissuta alla fine del terzo secolo. Secondo la tradizione veronese nella notte tra il 12 e 13 dicembre, accompagnata dal suo asinello porta dolciumi e giocattoli ai bimbi buoni e pezzi di carbone a quelli cattivi.

La sera ciascun membro della famiglia lascia sulla tavola un piatto vuoto che la Santa riempie di dolci. I bambini vanno a letto presto e chiudono forte gli occhi, nel timore che la Santa li accechi con la cenere se li trova svegli. Questa tradizione risale al XIII secolo, quando si diffuse a Verona una pericolosa malattia agli occhi che colpiva soprattutto i bambini.

Genitori e familiari iniziarono a compiere come voto un pellegrinaggio nella chiesa di Santa Agnese per far cessare l’epidemia. Con la promessa che Santa Lucia avrebbe riempito scarpe e calze di doni e dolciumi si convincevano anche i bambini a partecipare al pellegrinaggio a piedi nudi.

L’abitudine di accompagnare i figli nella chiesa di Piazza Bra continuò fino all’ottocento e l’affluenza di tanti bambini e genitori nella piazza più grande di Verona richiamava i venditori di dolciumi e giocattoli. Da qui nacque la “Fiera di Santa Lucia”.

A coronamento della festa la grandissima archiscultura di Olivieri: una stella di Natale illuminata che parte dall'invaso dell'arena e si tuffa luminosa, in piazza Bra'.


Fonte: https://www.cittadiverona.it



Mercatini di Natale a Villafranca

Dall'8 dicembre al 6 gennaio Villafranca ospita un ricco calendario di manifestazioni natalizie: concerti, spettacoli in piazza Giovanni XXIII e lungo le vie del centro storico, rassegna di presepi e mostre a tema. La settimana che precede il Natale è dedicata alla Fiera con le bancarelle lungo la caratteristica via Pace, sull'esempio di quello che succede nel Sud Tirolo.












 

 

NOTA BENE: Gli eventi pubblicati in questa pagina potrebbero aver subito delle variazioni, essere stati annullati o citati per errore: siete pregati di verificare attraverso i siti ufficiali o quelli istituzionali dei comuni l'effettivo svolgimento delle manifestazioni.