comuni italiani

Ponte dell'Immacolata a Trento


Ponte dell'Immacolata >> Ponte dell'Immacolata Trentino




Ponte dell'Immacolata 2018 a Trento

Le manifestazioni per festeggiare il Ponte dell'Immacolata a Trento

Di seguito tutte le feste relative ponte dell' Immacolata a Trento, le feste in piazza, in chiesa per celebrare la festa dell'Immacolata Concezione dedicata alla Madonna, la Vergine Maria che venne preservata immune dal peccato originale.

La festa dell'Immacolata viene celebrata l' 8 dicembre, e solitamente rappresenta un vero e proprio ponte che a Trento si festeggia organizzando, viaggi, vacanze, last minute, weekend fuoriporta per tutta la famiglia, con grandi e bambini che sono a casa da scuola.



Ponte dell'Immacolata 2012
















Natale dei Popoli e mercatino natalizio a Rovereto

Rovereto, Città della Pace e capitale culturale del Trentino, quest'anno ospiterà un mercatino di Natale speciale. Collocato nel corso principale di Rovereto e lungo le vie e le piazze storiche della città offrirà prelibatezze del territorio: salumi e formaggi tipici, dolci e cioccolato, i vini e i prodotti artigianali caratteristici della regione.

Ma non solo, il Natale dei Popoli di Rovereto, quest'anno rivolto all'incontro tra la cultura napoletana e quella di Salisburgo, oltre ad invadere la città di un'atmosfera magica con animazioni nelle piazze e nelle vie del centro e altrettanti eventi nei musei e nei teatri, porterà nel Mercatino di Natale l'arte, la cultura e l' artigianato dal sud d'Italia e da una delle città più eleganti e ricche di cultura di tutta l'Austria.


https://www.roveretoincentro.com






Il Natale in Valle dei Laghi

La notte degli alambicchi accesi, per imparare a fare e gustare la grappa

Dal 6 all’8 dicembre a Santa Massenza un viaggio inebriante nella patria della grappa trentina: degustazioni in distillerie storiche e un originale spettacolo di teatro itinerante per scoprire fascino e segreti di una tradizione antica. Un appuntamento in cui si rivive la magia del passato, si celebra la squisitezza di oggi e si brinda al futuro di eterno successo.

È questa La notte degli alambicchi accesi di Santa Massenza (Tn), una festa di gusti e suggestive atmosfere che da venerdì 06 a domenica 08 dicembre invaderà le vie del borgo trentino, culla della produzione artigianale di una grappa tra le più apprezzate al mondo. Regina del festival il tesoro più prezioso della Valle dei Laghi, splendido territorio nel cuore delle Dolomiti a pochi minuti da Trento, città capoluogo, distesa ininterrotta di specchi d’acqua, colline e ricchi vigneti da cui appunto trae origine la grappa locale.

La manifestazione celebra gli antichi riti con cui da secoli si prepara il liquore: tre notti dedicate all’arte della distillazione con una originale rievocazione storica del tempo che fu, quando si distillava anche al calar delle tenebre. Un viaggio intrapreso sotto forma di spettacolo teatrale itinerante - realizzato dalla Compagnia Koinè – che attraverserà passato e presente delle famiglie di distillatori del paese (ben tredici fino a metà degli anno Ottanta), raccontando procedimenti scientifici e rituali simbolici che accompagnano la lavorazione della grappa fino ad arrivare a un risultato finale di squisita bontà. Dotati di una radio con cuffie, gli spettatori verranno guidati lungo le vie del paese per assistere a scene sulla fisica dell’alambicco, a performance video in cui si può bere perché l’alcool è virtuale, a canti lirici in cui si distilla la poesia e a sobri brindisi dove la grappa esercita ancora tutto il fascino della sua funzione sociale.

Al tepore degli alambicchi in rame i maestri distillatori narreranno storie e leggende che hanno popolato il pittoresco paesino, dove in questo periodo dell’anno le distillerie alimentavano giorno e notte le caldaie di legna di pino, ricca di resina adatta a generare una fiamma lunga che avvolgeva scoppiettante il paiolo. Di come il distillatore controllava la “cotta” attendendo il profumo e le prime gocce di grappa, rinfrancato nella lunga notte dalla visita ai vicini laboratori dove scambiare chiacchiere, confidenze e ricordi nel silenzio.

La Notte degli Alambicchi accesi è un progetto a cura di Trentino Turismo, Associazione culturale Santa Massenza “piccola Nizza de Trent”, APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, Istituto Tutela Grappa del Trentino e con la collaborazione di Comunità di Valle, Consorzio Pro Loco Valle dei Laghi Trento Monte Bondone e Comune di Vezzano.




L’occasione Per Scoprire Il Natale In Valle Dei Laghi

Dunque un vera e propria immersione in uno dei più suggestivi borghi del Trentino, occasione per scoprire luoghi e tradizioni della Valle dei Laghi grazie ai suoi numerosi appuntamenti: da Vite di Luce nel borgo di Santa Massenza ai Mercatini di Natale di Cavedine col mercatino d’artigianato locale e il Weihnachtsmarkt di Eggolsheim; dagli splendidi Presepi di Vezzano e di Castel Madruzzo e al Presepe Vivente di Calavino. Uno scenario indimenticabile dove anche quest’anno si celebrano la cultura, la tradizione, l’arte del teatro, i prodotti tipici e la storia di S. Massenza e della Valle dei Laghi.


Info: https://www.discovervalledeilaghi.it


 

 

NOTA BENE: Gli eventi pubblicati in questa pagina potrebbero aver subito delle variazioni, essere stati annullati o citati per errore: siete pregati di verificare attraverso i siti ufficiali o quelli istituzionali dei comuni l'effettivo svolgimento delle manifestazioni.