comuni italiani

Natale 2018 a Rieti


Natale in Italia >> Natale nel Lazio

Feste di Natale a Rieti

Le seguenti pagine sono dedicate al Natale, la festa più bella dell'anno, il momento atteso da grandi e piccini, mamme e papà. Natale vuol dire amore, neve, regali, cartoline, disegni, decorazioni ed addobbi che si possono trovare in tutta Rieti.



Natale 2012



Nel periodo natalizio vengono organizzate a Rieti diverse feste e concerti, nei locali ma anche in famiglia, vi è infatti la voglia di stare insieme, trascorrere il tempo a cena mangiando il pandoro e il panettone, cercando di passare davvero un buon Natale, in attesa dell'arrivo di Babbo Natale a Rieti.












A Cantalupo in Sabina è Natale…dall’8 dicembre al 6 gennaio

Un calendario ricchissimo di eventi a Cantalupo in Sabina dall’8 dicembre al 6 gennaio; eventi organizzati dal Comitato Associazioni e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cantalupo.

Particolare attenzione è stata data all’allestimento della piazza, con il tentativo di creare un ambiente natalizio accogliente per una programmazione a portata soprattutto di bambino.

Dall’addobbo del grande Albero di Natale presente in Piazza Garibaldi, da parte dei bambini delle scuole materna e elementare, al dono della Calza da parte della Befana in carne ed ossa, si susseguono feste, mercatini, tombole e ‘trombole’, musica, teatro e merende a volontà, ognuna a cura di una o l’altra associazione.

E poi, il 3 gennaio, una nuova Festa! La Festa della Calza…e del Cioccolato! Una intera giornata ricca di sorprese! Una giornata organizzata e ideata da tutte le Associazioni del Comitato e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cantalupo in Sabina, per salutare l’anno nuovo tutti insieme, all’insegna della collaborazione, dello scambio, e del piacere di lavorare tutti insieme per un obiettivo comune.





Date:dal 08 dicembre 2018 al 06 gennaio 2018









Greccio – Va in scena il Presepe

Cultura, folklore ed enogastronomia per non dimenticare le tradizioni del Natale anche in periodo di crisi. Sono trascorsi quasi 800 anni dal quel lontano 1223 quando per la prima volta al mondo nel piccolo comune di Greccio veniva rappresentata la natività. Anche quest’anno l’atteso evento non mancherà. Per la prima volta la rappresentazione sarà “attualizzata”, infatti la Proloco che ha organizzato l’evento ha deciso di porre l’accento sul momento socio-economico dell’Italia. Per questa ragione, simbolicamente, il Presepe spegnerà le luci il 24 dicembre. Un modo per i grecciani di guardare all’essenziale delle cose, anche quando questo riguarda uno dei simboli della tradizione religiosa cristiana: il presepe. Una tradizione consolidata ormai da anni nel paese reatino, che richiama visitatori da ogni luogo e che sarà letteralmente “al buio”, illuminata dalle candele e dalla luce della luna. Un Presepe senza luce per ricordare al mondo che la Natività è per tutti un nuovo inizio, così l’illuminazione si riaccenderà il 26 dicembre.

Il Presepe quest’anno andrà in scena dal 24 dicembre all’8 gennaio. Dalle tribune montate, come fosse un anfiteatro romano, che contengono oltre 2000 mila posti si assiste a una spettacolare scenografia realizzata in sei quadri viventi. La devozione degli interpreti in costumi medievali, unitamente alla bellezza e alla natura del luogo, rendono questa manifestazione, oltre che unica, anche molto suggestiva. Il presepio di Greccio guida i visitatori attraverso un viaggio ideale nel tempo che va dall’arrivo di San Francesco sul Monte Lacerone (1209) all’ascensione alla grotta della Natività.

Greccio, piccolo comune situato al lato della catena dei Monti Sabini edificato su speroni di roccia, in un luogo quasi impossibile da raggiungere, ma non per tutti. È li infatti che San Francesco d’Assisi quasi 800 anni fa trasformò Greccio in una Betlemme. Entrambi luoghi dai nomi inseparabili nei ricordi natalizi di ognuno di noi, ma se a Betlemme si realizzò il mistero della divina incarnazione del Salvatore del Mondo, a Greccio, grazie a San Francesco, ebbe inizio il tradizionale presepio che si costruisce in tutto il mondo cristiano per ricordare la nascita di Gesù Bambino.





Date:dal 24 dicembre 2018 al 08 gennaio 2017






 

 

NOTA BENE: Gli eventi pubblicati in questa pagina potrebbero aver subito delle variazioni, essere stati annullati o citati per errore: siete pregati di verificare attraverso i siti ufficiali o quelli istituzionali dei comuni l'effettivo svolgimento delle manifestazioni.