comuni italiani

Marsala


Sicilia >> Provincia di Trapani >> Comuni in Provincia di Trapani


Marsala




Marsala

Città della Sicilia, in provincia di Trapani, con 34.150 abitanti, situata a 12 m di altezza presso il Capo Boco.

nel territorio comunale, ampio 258,5 kmq e con 82.332 abitanti (81.327 nel 1991), sono giacimenti di salgemma e un'avviata industria enologica.

Storia. Porto assai attivo in epoca romana, decadde con la caduta dell'lmpero romano per rifiorire sotto la dominazione araba (alla quale ne risale il nome) nel sec. IX e poi sotto i Normanni. Ricevette, in premio alla sua fedeltà, particolari privilegi dai re aragonesi (1404), che la elessero alleata nelle lotte contro gli Angioini.

Prospera nei secc. XV e XVI, decadde poi fino al sec. XVIII quando riprese un'intensa attività commerciale e produttiva di vini. L' 11 maggio 1.860 vi sbarcarono i due piroscafi della spedizione dei Mille, guidata da Giuseppe Garibaldi; essi furono avvantaggiati dalla vicinanza di navi inglesi e di stabilimenti, pure inglesi, sorgenti sulle rive del luogo, cosicché le navi da guerra borboniche esitarono a colpirli.

La città, sguarnita di truppe, partite tre giorni prima per Trapani, fu in breve occupata dai garibaldini, mentre i borbonici poterono, a sbarco avvenuto, impadronirsi dei loro piroscafi.

Urbanistica e Monumenti.
Vi sono resti di età romana; i bastioni e una catacombe affrescata risalenti ai secc. XI-XII. Del sec. XVI sono la chiesa del Carmine e San Pietro, mentre del '700 sono il rifacimento del duomo di età normanna e la chiesa del Purgatorio.

Il museo è ricco di collezioni archeologiche. Città cartaginese, romana e araba. Dal periodo arabo deriva il nome: Marsali, piu tardi divenuto Marsala.

Convento di San Pietro. La chiesa, del 1569, ha un ricchissimo interno. In locali adiacenti all'ex convento hanno sede la Biblioteca Comunale e una quadreria che raccoglie i ritratti di cittadini illustri.


Duomo. Originariamente in forme normanne, poi piu volte rimaneggiato sino al XVIII. Cupola e abside sono state recentemente restaurate. La grandiosa facciata è incompiuta nell'ordine superiore. All'interno, otto bellissimi arazzi fiamminghi del XVI che raffigurano scene di guerra tra cornici di fiori e altre decorazioni.

Edificio Termale (III sec.). Formato da numerosi ambienti con pavimenti policromi a mosaico, tra cui notevole quello delle belve.

Necropoli dei Cappuccini. Vi furono rinvenuti molti pezzi archeologici oggi al museo di Cagliari, di Mòzia e all'estero.

Palazzo Pretorio, Loggia (XVIII sec.). Costruzione a due ordini porticati con coronamento superiore a balaustrata e parte centrale con torre.

Piazza Della Repubblica. Vi si affacciano numerose costruzioni barocche.

Porta Garibaldi (XVI sec.). Famosa perché vi passò Garibaldi al suo arrivo, l'11 maggio 1860.

San Francesco d'Assisi (1740-50). Costruzione attribuita a G. B. Amico.

San Giovanni Battista. Conserva, all'interno, una statua raffigurante il Santo, attribuita ad Antonello Gagini.

Tempio dell'annunziata (XVII sec.). Opera di P. Russo. Ha configurazione di Pantheon ottagonale.



Informazioni Utili :

Stato : Italia
Regione : Sicilia
Altitudine : 12 m s.l.m.
Superficie : 258,50 kmq
Abitanti : 82.332
Frazioni : Tabaccaro, Ranna, Paolini-Matarocco, Addolorata, Terrenove, Ciavolotto, Birgi, Amabilina, Bosco, Spagnola, Strasatti, Bufalata, Cutusio
Comuni Contigui: Salemi, Mazara del Vallo, Petrosino, Trapani
CAP : 91025
Prefisso telefonico: 0923
Nome abitanti : Marsalesi
Festa patronale: 19 Gennaio
Santo Patrono : Madonna della Cava
Feste e Sagre: -Maggio: Raduno Nazionale Città di Marsala
-Ottobre: Una natura altra. Natura, materia, paesaggio nell'arte italiana 1950 - 1962
-Agosto: Ank'Etno Fest
-Settembre: Campionato Italiano unificato delle classi olimpiche di Vela
-Settembre: Festival internazionale del folclore
-Novembre: Fiera campionaria d'autunno
-Marzo: Processione animata dei gruppi viventi del Giovedì Santo
-Marzo: Sacra rappresentazione
-Gennaio: Festa della Madonna della Cava patrona della città
-Marzo: Festa di San Giuseppe
-Giugno: Festa di San Giovanni il compatrono della città viene celebrato con una manifestazione che mescola sacro e profano.
-Maggio: Manifestazioni Garibaldine, giornata clou l'11 maggio in cui si ricorda in maniera solenne anche il bombardamento anglo-americano del 1943 per il quale la città fu insignita di medaglia d'oro al valore civile.
-Luglio: Estate Insieme
-Ottobre: Vinoro, il salone internazionale dei vini dolci, passiti e liquorosi si svolge con cadenza biennale
Mercato Settimale: Martedi






Foto di Marsala

Panoramica del Paese Saline e Mulini Villa Cavallotti
Panoramica del Paese Saline e Mulini

Villa Cavallotti