Regioni Italianespacer
comuni italiani

Rifugio Genova Figari


Rifugi Alpini in Italia>> Rifugi Alpini in Piemonte




Scritto da il 01 gennaio 2014

Rifugio Genova Figari a Lago del Chiotas



Rifugio Genova Figari a Lago del Chiotas

Tutte le informazioni sul Rifugio Genova Figari a Lago del Chiotas

Il rifugio Genova-Figari sorge tra due laghi: il Brocan, lago alpino naturale e l’invaso artificiale del Chiotàs, uno dei più grandi d’Europa. E’ stato donato dall’Enel nel 1891 al CAI di Genova sez. Ligure a sostituzione del vecchio rifugio sommerso dall’acqua dell’invaso stesso. Unisce, alla splendida natura che lo circonda, un’opera di ingegneria umana notevole.
Di facile accesso, circondato da prati e dai due laghi, si affaccia sulle pareti delle cime dell’Argentera, che con i suoi 3300 m. è la cima più alta del massiccio, e offre l’occasione per ammirare le numerose specie di animali: stambecchi, camosci, marmotte, ermellini, aquile, insieme a rare specie botaniche quali la sassifraga florulenta, ecc.




La struttura del rifugio presenta al piano terra un ristorante con annesso bar dove si possono gustare i piatti della cucina tradizionale piemontese, occitana e vegetariana. Tra i piatti più richiesti la polenta condita nei modi più svariati. Al primo piano le camerette a due, tre e quattro posti. Al secondo piano due dormitori a dieci posti e una camera a otto posti. Bagni e docce si trovano ai primi due piani della struttura.

Escursionisti, alpinisti e famiglie possono rilassarsi o divertirsi ad arrampicare sulla piccola palestra di roccia o sulle vie attrezzate a poca distanza dal rifugio, compiere traversate verso gli altri rifugi o impegnarsi sulle vie di arrampicata di tutte le difficoltà che si trovano sulle pareti circostanti.

Il rifugio è aperto continuativamente dal 15 giugno al 15 settembre, su prenotazione nei restanti periodi e week end.




Come arrivare al Rifugio Genova Figari a Lago del Chiotas

In auto:
-Per chi proviene dalla pianura padana seguire l’autostrada A6 Torino-Savona fino al casello di Fossano, di qui seguire la SS 231 fino a Cuneo e poi la SS 20 fino a Borgo S. Dalmazzo, poi seguire la valle Gesso fino a Valdieri, dopo Valdieri alla rotonda andare a sinistra verso Entracque, dopo circa un km. a destra in direzione S. Giacomo e lago delle Rovine. Da questo bivio tenere sempre la destra e seguire le indicazioni per il Lago delle Rovine, dove si trova il posteggio per le vetture.

-Per chi proviene dalla riviera ligure seguire l’autostrada A6 fino a Mondovì e di qui raggiungere Borgo S. Dalmazzo.

-Per chi proviene da Nizza o Ventimiglia è preferibile la Valle Roia, il tunnel del colle di Tenda e la SS 20 fino a Borgo S. Dalmazzo.


Con mezzi pubblici:
In ferrovia fino a Cuneo o Borgo S. Dalmazzo (orari: Trenitalia), poi in bus fino a Entracque (orari: Autolinee Nuova Benese, tel. +39 0171 692929) dove bisogna prendere il taxi o la navetta della Gesam (tel. +39 0171 978616, fax +39 0171 978977) che effettua un paio di corse al giorno.


In aereo:
A 100 km si trova l’aeroporto internazionale di Torino, a 130 km l’aeroporto internazionale di Nizza (Francia), a 30 km l’aeroporto di Cuneo (tel. +39 0172 374374) che però offre un numero limitato di voli.



Itinerario di accesso:
Il rifugio si raggiunge a piedi dal Lago della Rovina, in un’ora e mezza di cammino. Esiste una navetta che effettua un trasporto fino alla sommità della diga da cui si raggiunge il rifugio con mezz’ora di camminata su un terreno pianeggiante. Bagagli e persone con problemi possono essere trasportate in fuoristrada fino a destinazione, informatevi dal gestore per sapere come fare.




Itinerari e sentieri nei pressi del Rifugio Genova Figari a Lago del Chiotas

Traversate verso altri rifugi:

  • Al rifugio Soria (1840 m.), tel. 0171 97 83 82, per il colle di Finestrelle (2463 m), difficoltà E, ore 3.00.

  • Al rifugio Morelli (2430 m.), tel.0171 97 394 per il colle di Chiapuos (2526 m), difficoltà E, ore 3.30.

  • Al rifugio Remondino (2430 m.), tel. 0171 97 327, per il passo di Brocan , (2892 m.) difficoltà E, ore 4.00.

  • Al rifugio Cougourde (2090 m.), tel. 0033 493 03 26 00 attraverso il colle della Rovina (2724 m.) difficoltà EE, ore 4.30



Principali cime raggiungibili:

  • Cima Sud dell’Argentera (3297 m.): la cima principale del massiccio, vista magnifica, ore 5.00, difficoltà PD-, tratto esposto dopo il passo dei Detriti.

  • Cima Nord dell’Argentera (3286 m.): si raggiunge dall’altopiano del Baus, ore 5.00, in ambiente grandioso, difficoltà F.

  • Cima dell’Agnel (2927 m.): per la bassa dell’Agnel, ore 3.30, bella cima sullo spartiacque Italia-Francia, a inizio stagione è possibile trovare i pendii innevati.

  • Cima Brocan (3054 m.): per il canale sud est o la cresta nord a seconda dell’innevamento, ore 4.00, difficoltà PD.

  • Il Baus (3067 m.): dall’altopiano del Baus, ore 4.00, un altro magnifico belvedere sulla valle.

  • Punta Ciamberline (2792 m.): ore 3.00, divertente escursione su una cima non molto impegnativa.

  • Cima della Valletta scura (2862 m.): per il colle della Rovina, ore 4.00, tecnicamente poco impegnativa, panoramica.



Arrampicata su vie classiche:

Sono numerose anche se non molto frequentate date le attuali tendenze dell’alpinismo. Qui vogliamo indicarne alcune rimandando alla bibliografia elenchi e descrizioni complete.

  • Cima del Baus, Torre Patrizia, Sperone della solitudine, 700 m. di sviluppo, D+: via molto bella, uno degli itinerari più interessanti delle Marittime, aperta nel 1979 è parzialmente attrezzata.

  • Cima del Baus, Sperone Silvia, 400 m., difficoltà TD: molto bella e più difficile della precedente si raccorda nella parte alta al più facile Sperone Bruna.

  • Cima nord dell’Argentera, sperone est, 350 m., difficoltà D: aperta da S. Savio nel 1977 rappresenta un’interessante alternativa alpinistica per raggiungere la cima Nord.


Canali di neve, sci alpinismo:

  • Cima dell’Agnel (2927 m.), canale ovest, difficoltà AD-: bella salita da effettuarsi normalmente nei mesi di maggio e giugno, a seconda dell’innevamento e dell’avvicinamento al rifugio, attualmente percorso da molti sciatori.

  • Cima di Brocan (3054 m.), canale est, difficoltà AD-: interessante, informarsi preventivamente dello stato di innevamento.





Servizi e prezzi del Rifugio Genova Figari a Lago del Chiotas


Listino prezzi sul sito ufficiale: http://www.rifugiogenova.it



    Rifugi in Piemonte
 
 

Festività e grandi eventi

 

Feste di Capodanno

Mercatini di Natale

Feste di Natale

Ponte dell'Immacolata

Festa della Befana

Festa di San Valentino

Festa della donna

Pasqua e Pasquetta

 

 

 

 

Festa del papà

Ferragosto in Italia

La domenica delle Palme

Festa della mamma

Festa della Repubblica

Feste di Halloween

Festa di Ognissanti

Commemorazione defunti

 

Numeri e indirizzi utili

 

Onoranze Funebri

Residenze per Anziani

Motel in Italia

Farmacie in Italia

Campeggi

Supermercati in Italia

Discoteche e Pub

Musei e Pinacoteche

 

 

 

 

Bed and Breakfast

Asili Nido

Scuole Elementari

Scuole Materne

Scuole Medie

Agriturismo in Italia

Hammam e saune

Teatri in Italia

 

Eventi

 

Eventi Sportivi

Eventi Folkloristici

Eventi Teatrali

Eventi Musicali

Fiere e Mostre

Eventi Culturali

Palio di Siena

Directory

 

- Powered by U N I C O net 2014 -

Vietata la riproduzione anche parziale di testi ed immagini.


Regioni Italiane | Avvertenze | Eventi in Italia

Privacy | Credits | Mappa del sito | Contatti e pubblicità