Regioni Italianespacer
comuni italiani

Il Ramadan 2014


Eventi >> Eventi culturali



Scritto da

Il Ramadan 2014

Il digiuno arabo del nono mese del calendario musulmano

Il Ramadan detta anche il Digiuno è, nel calendario musulmano, il nono mese dell'anno e dura 29 o 30 giorni. In arabo la parola ha il significato di "mese caldo", il che suggerisce che un tempo (quando i mesi erano legati al ciclo solare) il ramadan venisse fatto durante un mese d'estate.

Il Ramadan, a causa della osservanza rigorosa del digiuno che ostacola ovviamente il lavoro e per le sue notti di carattere festivo, rappresenta un periodo eccezionale dell'anno per i fedeli musulmani in tutti i paesi musulmani infatti, il suo carattere sacro è fondato sulla tradizione fissata nel Corano, che in questo mese Maometto ricevette una rivelazione dall'arcangelo Gabriele.



Il Ramadan



In origine, il mese di Ramadan si svolgeva, come suggerisce suo nome, in un mese estivo, ma quando lo stesso Maometto adottò un calendario puramente lunare di dodici mesi, la posizione del Ramadan cambia di anno in anno.

Il digiuno durante questo mese rappresenta uno dei cinque pilastri dell'Islam e chiunque provasse a negarne l'esistenza obbligatoria, sarebbe colpevole di empietà massima annullando la propria condizione di musulmano. In alcuni paesi a maggioranza islamica il mancato rispetto del digiuno è un reato penale.

Durante il mese del Ramadan infatti i musulmani praticanti devono astenersi dall'alba al tramonto dal bere, mangiare, fumare e fare sesso. Chi non è in grado di digiunare per malattia o in caso di viaggio può anche essere sollevato dal precetto, ma appena possibile, dovrà recuperare il mese di digiuno successivamente.



Visto lo scopo principale del Ramadan, ovvero quello di purificarsi da tutto ciò che esiste nel mondo materiale corrotto e corruttibile, e dal momento che ogni deglutizione è considerata corruzione del corpo e dell'anima, è vietato anche fumare e, secondo alcuni, anche utilizzare il profumo. L'ingestione accidentale di cibo, di sostanze liquide o gassose non è considerata, tuttavia, rottura del digiuno.

In occasione del Ramadan è anche richiesto di evitare arrabbiature o ira. Per alcuni studiosi di sciismo, tuttavia, se il fumo e l'odore non costituisce violazione dell'obbligo, in caso di rapporti sessuali, la violazione del dovere di astensione nel corso del Ramadan comporterebbe fustigazione e, in caso di recidiva, addirittura la pena di morte. Questa visione comunque, rimane in quasi tutti i casi non applicata nella realtà.

Le donne in gravidanza o che allattano, i bambini e i malati cronici sono esentati dal digiuno e dovrebbero in sostituzione, fare la carità come ad esempio nutrire le persone bisognose indipendentemente dalla loro religione o entnia. Le donne durante il ciclo mestruale o le persone in viaggio non devono digiunare ma lo devono comunque recuperare successivamente il digiuno.

Quando il sole tramonta il digiuno può essere rotto. La tradizione vuole che si debba mangiare un dattero, perché così faceva il Profeta. In alternativa, è possibile bere un bicchiere d'acqua.

siccome il calendario islamico è formato da 355 giorni ovvero 10 giorni in meno dell'anno solare, il mese del Ramadan ogni anno ha luogo in un momento diverso dell'anno, cadendo progressivamente in una stagione diversa.

Il significato spirituale del digiuno è stato analizzato da molti teologi e la teoria più apprezzata sostiene che il digiuno insegni all'uomo il dono di autodisciplina, l'appartenenza a una comunità, la pazienza e l'amore per Dio. Un'altra interpretazione è che l'astinenza sessuale e il digiuno per un mese intero ricorda i disagi dei poveri invogliando i praticanti a pagare la zakat, l'imposta coranica verso i bisognosi.

Alla fine del Ramadan, si celebra l'Id al-Fitr ovvero la festa di rottura del digiuno detta anche la "piccola festa".




Date di inizio del Ramadan fino al 2024


Giorno Data inizio Data fine
Lu 08 luglio 2013 06 agosto 2013
Sa 28 giugno 2014 27 luglio 2014
Me 17 giugno 2015 16 luglio 2015
Lu 06 giugno 2016 05 luglio 2016
Ve 26 maggio 2017 24 giugno 2017
Ma 15 maggio 2018 13 giugno 2018
Do 05 maggio 2019 03 giugno 2019
Gi 23 aprile 2020 22 maggio 2020
Lu 12 aprile 2021 11 maggio 2021
Sa 02 aprile 2022 01 maggio 2022
Me 22 marzo 2023 20 aprile 2023
Do 10 marzo 2024 08 aprile 2024




    Eventi e manifestazioni
    Eventi per regione
    calendario degli eventi
Foto del Piemonte
    Le sagre per Regione
   Calendario delle sagre
   Tutte le Regioni Italiane
Piemonte Valle d'Aosta
Lombardia Liguria
Veneto Friuli Venezia Giulia
Trentino Alto Adige Emilia Romagna
Toscana Lazio
Marche Abruzzo
Molise Umbria
Campania Calabria
Basilicata Puglia
Sicilia Sardegna
 
 

Festività e grandi eventi

 

Feste di Capodanno

Mercatini di Natale

Feste di Natale

Ponte dell'Immacolata

Festa della Befana

Festa di San Valentino

Festa della donna

Pasqua e Pasquetta

 

 

 

 

Festa del papà

Ferragosto in Italia

La domenica delle Palme

Festa della mamma

Festa della Repubblica

Feste di Halloween

Festa di Ognissanti

Commemorazione defunti

 

Numeri e indirizzi utili

 

Onoranze Funebri

Residenze per Anziani

Motel in Italia

Farmacie in Italia

Campeggi

Supermercati in Italia

Discoteche e Pub

Musei e Pinacoteche

 

 

 

 

Bed and Breakfast

Asili Nido

Scuole Elementari

Scuole Materne

Scuole Medie

Agriturismo in Italia

Hammam e saune

Teatri in Italia

 

Eventi

 

Eventi Sportivi

Eventi Folkloristici

Eventi Teatrali

Eventi Musicali

Fiere e Mostre

Eventi Culturali

Palio di Siena

Directory

 

- Powered by U N I C O net 2014 -

Vietata la riproduzione anche parziale di testi ed immagini.


Regioni Italiane | Avvertenze | Eventi in Italia

Privacy | Credits | Mappa del sito | Contatti e pubblicità