comuni italiani

Ostensione della Sindone 2017


Piemonte >> Torino

Ostensione della Sacra Sindone a Torino nel 2010




Sindone

Il 2017 sarà l'anno dell' Ostensione della Sindone... D'obbligo un soggiorno a Torino!

A partire dal giorno 10 aprile si svolgera l'Ostensione della Sacra Sindone a Torino, durante la quale milioni di pellegrini arriveranno nel capoluogo piemontese per poter osservare da vicino un simbolo e un documento del passato di grandissima importanza.

L'accesso del percorso dei pellegrini sarà aperto partendo dai Giardini Reali nei pressi del Rondò Rivella all' incrocio tra i corsi Regina Margherita, San Maurizio, Regio Parco.

in questo luogo saranno presenti le postazioni di accoglienza e controllo delle varie prenotazioni; in seguito il percorso attraverserà il parco retrostante il Museo di Antichità, passando nei pressi dei Bastioni che separano i Giardini Alti da quelli Bassi.




I pellegrini potranno entrare poi negli infernotti della Manica Nuova di Palazzo Reale, per mezzo dei locali che hanno ospitato poco tempo fa la mostra sulla Cina, per giungere poi nell'area del Teatro Romano, per risalire fino alla piazza del campanile del Duomo (all'interno del quale sarà realizzato il padiglione della «prelettura») ed addentrarsi finalmente dentro la cattedrale.

All'uscita del Duomo sul lato di Palazzo Chiablese i pellegrini si potranno dirigere verso la cappella della Penitenzieria, che troverà collocazione o in locali di Palazzo Chiablese o nella chiesa di San Lorenzo.



Accoglienza

L’ostensione della Sindone è un grande momento di pellegrinaggio, ma anche un’opportunità per conoscere meglio la Chiesa torinese e il territorio della città, della provincia, del Piemonte. La diocesi di Torino, come già nelle ostensioni precedenti (1998 e 2000) ha predisposto vari servizi e iniziative per accogliere gruppi di altre Chiese e comunità cristiane, sia per quanto riguarda lo spazio della liturgia sia per la conoscenza reciproca.

Gli Enti locali torinesi e piemontesi, inoltre, hanno avviato iniziative di turismo religioso e culturale in collegamento con l’ostensione. Per tutte le informazioni sull’accoglienza turistica consulta il sito di Turismo Torino. Durante l’ostensione i volontari saranno i primi ad accogliere i visitatori, in città e lungo il percorso dell’ostensione, dall’inizio all’uscita dal Duomo. I volontari della Sindone e quelli della Città si troveranno anche in altri punti della visita alla Sindone e a Torino.



Giornata e orari

Nei giorni dell’ostensione la Messa viene celebrata in Duomo, di fronte alla Sindone, ogni mattina alle 7. Al termine si recita la preghiera di Lodi.

Il Santissimo Sacramento viene esposto nella penitenzieria, a Palazzo Chiablese (al termine del percorso dell’ostensione mappa, penitenzieria) per l’intera giornata. La cappella è riservata alla preghiera silenziosa e all’adorazione eucaristica.

nella stessa penitenzieria sacerdoti saranno disponibili per ascoltare le confessioni dei fedeli e amministrare il sacramento della Riconciliazione.

Dal termine della Messa fino alle 20 il percorso è aperto per la visita alla Sindone (la prenotazione è indispensabile). Si potrà anche accedere al Duomo entrando dalla porta centrale, ma da lì sarà possibile vedere la Sindone solo da lontano. Lo spazio della navata centrale è riservato alla preghiera e alla riflessione silenziosa.

Alla sera, secondo quando verrà indicato nel calendario, il Duomo potrà essere aperto per ospitare celebrazioni particolari o iniziative culturali a carattere religioso.



Prenotazioni online

Da questo link, è possibile prenotare la visita alla Sindone che sarà esposta nella cattedrale di Torino dal 10 aprile al 23 maggio 2010.

La prenotazione è indispensabile. Durante l’ostensione si potrà entrare in Duomo anche senza, ma la Sindone sarà visibile solo da lontano.

Dal 10 aprile sarà anche possibile prenotare la visita direttamente a Torino, presso lo "spazio prenotazioni" allestito all’inizio del percorso dell’ostensione.