comuni italiani

Valle d'Aosta


Valle d'Aosta >>

Turismo in Valle d'Aosta


courmayeur

Località di interesse in valle d'Aosta

Sotto le imponenti rocce del "tetto d'Europa", il monte Bianco, a Courmayeur, è presente il Museo Alpino Duca degli Abruzzi.

I cimeli e i documenti raccolti ricordano la temerarietà delle guide alpine, che nell'Ottocento diedero inizio alle scalate ad altissima quota sfidando il pericolo dei crepacci, degli strapiombi, delle bufere di neve, e contando solo sulla propria capacità di resistenza, perché un tempo non c'era il supporto della tecnica attuale.

L'abitudine di accompagnare i forestieri nelle escursioni divenne pertanto un mestiere praticato stagionalmente dagli abitanti della montagna per arrotondare la povera economia alpina, e veniva tramandato di generazione in generazione. Guide alpine che nel 1899-1900 parteciparono alla spedizione al Polo Nord di Luigi Amedeo di Savoia Duca degli Abruzzi, della quale il museo conserva l'intera documentazione.




Cogne
Tra i mestieri di un tempo dei valdostani c'era anche quello del minatore, poiché la regione è ricca di giacimenti di magnetite e di rame. A Cogne è stato allestito il Museo Minerario Alpino, sistemato proprio un tempo sorgeva villaggio dei minatori. Disegni, ricostruzioni plastiche, fotografie d'epoca, macchinari, strumenti tecnici e oggetti usati dai minatori fanno conoscere le diverse fasi della lavorazione del ferro.

Saint-Pierre
A Saint-Pierre si trova il Museo Regionale di Scienze Naturali, all'interno del castello del XII secolo: sono descritte le caratteristiche degli ambienti naturalistici della Valle d'Aosta, con parti dedicate alla mineralogia e geologia, riguardanti aspetti climatici e glaciologici, sulla flora e sulla fauna della regione.