comuni italiani

Località balneari




Le località balneari, le principali città di mare

Spiagge e località balneariGuida turistica alle località balneari italiane: le città di mare e le spiagge

Le Spiagge Italiane raccolte in queste pagine, le caratteristiche principali, monumenti da vedere, info turistiche dalle località di mare, con tutti gli hotel; fanno di queste pagine una risorsa utile per la scelta della vostra prossima vacanza al mare.

Seleziona dall'elenco la Regione d'interesse e scopri le relative località di mare e le spiagge censite.

Le regioni rappresentate non censite, non hanno accesso al mare e quindi essendo prive di spiagge non risultano descritte.






Bandiere Blu a mare e laghi
Sono circa novanta le località balneari italiane che hanno ricevuto il riconoscimento internazionale della bandiera blu. Il risultato, ormai confermato negli ultimi 5 anni, conferma che il mare italiano è il secondo migliore d'Europa, secondo solo a quello spagnolo, che colleziona 104 premi.

Guardando la "mappa" realizzata dalla Fee (Fondazione per l'educazione ambientale) in collaborazione con Cobat e Coou, i Consorzi obbligatori per la raccolta delle batterie e degli olii esausti, migliora anche la situazione dei porti turistici di qualità, che in Italia sono ora 52.

Peggiore è invece lo stato di salute dei laghi che perdono una bandiera blu, e scendono da 4 a 3. Il numero di località premiate, rimane lo stesso dello scorso anno, ma all'interno delle bandiere blu assegnate esistono delle "new entry" che sostituiscono spiagge che quest'anno sono state eliminate. Tra i nuovi presenti nell'elenco figurano le isole Tremiti, Otranto e il Monte Argentario. Confermate inoltre località rinomate come Lignano Sabbiadoro, Jesolo, Lerici, Grado, Bordighera, Forte dei Marmi, Cattolica, Castiglioncello, Positano e Sabaudia.

In Europa, l'Italia precede la Francia con 89 bandiere blu, la Grecia con 82 e la Turchia con 51. Per quanto concerne la classifica regionale dei riconoscimenti in testa è la Toscana, con 14 bandiere blu, poi la Liguria che guidava la classifica degli scorsi anni.

A seguire vengono le Marche con 11 riconoscimenti e l'Abruzzo con 10. Da segnalare anche il grande successo del mare nella provincia di Salerno che ha ottenuto sette bandiere blu.


- La Liguria
La Liguria è una regione contrassegnata da un paesaggio unico costituito da montagne che si gettano nel mare dando luogo una costa tra le più varie e belle di tutta Italia.

All'interno di questo paesaggio si trovano perle quali Portofino o affascinanti borgate come Lerici e Portovenere o le località delle Cinque Terre di Monterosso, Corniglia, Vernazza, Riomaggiore e Manarola, completamente differenti da Genova, uno dei porti più importanti del Mediterraneo.


- Friuli Venezia Giulia
Il Friuli Venezia Giulia confina con la Slovenia e comprende le Alpi Carniche vantando centri importanti quali Grado e Trieste.


Da visitare anche la zona del Collio, la Val Cavanata e note località balneari quali Lignano Sabbiadoro. Il turista che si recherà in queste località non potrà fare a meno di gustare gli ottimi vini e le prelibate specialità gastronomiche di questa regione.

- Veneto
Il Veneto racchiude in sé le bellezze delle Dolomiti, del Lago di Garda, e dei Colli Euganei oltre alle bellezze architettoniche di antiche città note in tutto il globo come Verona, Vicenza, Venezia e Padova. Una regione da visitare e da scoprire anche per le località montane che offrono la possibilità di soggiornare in località famose come Cortina d'Ampezzo.


- Emilia Romagna
L'Emilia Romagna rappresenta la linea di confine tra Italia settentrionale e Italia centrale. È una terra di contrasti tra città e provincia, pianure e colli boscosi, nebbie invernali e soleggiate giornate estive.

Il turista potrà apprezzare grandi città come Bologna, Modena e Reggio Emilia e città d'arte quali Parma, Ravenna e Ferrara. Montagna e mare rappresentano un ulteriore importante contrasto tra le notissime spiagge della Riviera Romagnola e le località sciistiche del comprensorio del Cimone facente parte dell'appennino tosco-emiliano.


- Toscana
Nota per l'arte, la storia, i paesaggi naturali, la Toscana è una regione affascinante meta ogni stagione di numerosi turisti attratti dalla maestosità di città come Firenze, Pisa, Siena e Lucca e dalla presenza di borghi immersi in una cornice unica quali San Gimignano, Pienza e Monteriggioni.

Ma la Toscana è anche famosa per il mare con le sue isole, le coste della Versilia e della Maremma ma anche montagna grazie alla presenza di importanti centri sciistici come l'Abetone e il Monte Amiata.


- Marche
Le Marche posizionate tra il Mar Adriatico e gli Appennini sono un misto di cittadine antiche, paesini sparsi su colline e litorali sabbiosi.

Tra le città d'arte più significative ricordiamo Urbino, terra natale di Federico da Montefeltro, con i suoi tesori architettonici tra i quali il Palazzo ducale.

Gli amanti delle vacanze al mare potranno visitare la caratteristica Riviera del Conero, mentre chi volesse recarsi in montagna potrà visitare le cime innevate dei Monti Sibillini.


- Lazio
Posizionato tra gli Appennini e il Mar Tirreno, il Lazio è segnato dalla presenza di colline, laghi, comprensori sciistici e spiagge.

Da visitare per ovvi motivi la capitale Roma museo a cielo aperto ma anche località come Tarquinia, Rieti,Tivoli, Fiuggi, e Velletri.

Gli amanti del mare e degli sport acquatici dovranno visitare il promontorio del Circeo e le Isole Pontine di Ponza e Ventotene, mentre chi vorrà passare le vacanze nella natura all'insegna della buona tavola potrà andare sui colli intorno alla capitale, nella zona dei Castelli Romani.

Anche per gli sciatori ci sono piste e impianti innevati sulle cime dell' Appennino nel comprensorio del Terminillo.


- Abruzzo
Dominato dalla catena Appenninica, al cui interno si trova la cima più alta dell'intero promontorio, il Corno Grande del Gran Sasso, la regione ha conservato una natura selvaggia come dimostra la presenza del Parco nazionale d'Abruzzo, il più importante in Italia.

In Abruzzo è possibile ammirare i mari della costa teatina e di quella dei Trabocchi, passando per le valli del Liri e del Sangro, non dimenticando la possibilità di utilizzare gli impianti sciistici della Maiella o quelli di Ovindoli e Pescasseroli.


- Molise
Piccola regione d'Italia, il Molise è diviso equamente tra zone montuose e zone collinari. Le sue province sono Campobasso, e Isernia. Da visitare l'area del Matese, del Sannio e la piana di Larino e una parte del Parco nazionale d'Abruzzo.


- Campania
La Campania con il Vesuvio ha visto il passaggio di numerose civiltà: Greci, Romani, Normanni e Spagnoli. Questa regione può offrire città d’arte come Napoli e Casertacon la sua reggia, e importanti siti archeologici comer gli scavi di Ercolano e Pompei.

Il mare della Campania è un altro motivo per visitare questa regione: la Costiera Amalfitana, Amalfi, Sorrento e Positano, alcuni dei posti più incantevoli di tutta la penisola.

Importante anche citare le isole campane come Ischia, con le sue spiagge e i suoi trattamenti termali e Capri con la piazzetta e le varie insenature a picco sul mare.

- Puglia
La Puglia è una regione piena di fertili pianure dove è prodotto buona parte dell’olio d’oliva e del vino della nostra penisola. Lecce è famosa per il barocco, Taranto e Bari rappresentano importanti centri economici ed artistici della regione.

Il turista potrà godere di un mare limpido e spiagge attrezzate nelle zone del Salento, del Gargano e alle Isole Tremiti.

Particolare anche la Pianura del Tavoliere e le Murge, una serie di altipiani che si protrae fino a raggiungere la penisola salentina e il mare Adriatico.

- Basilicata
Il territorio della regione in parte montuoso è colmo di rovine greche, come per esempuio a Metaponto, così come castelli normanni e abbazie medievali si possono ammirare a Melfi e dintorni.

Un luogo caratteristico è rappresentato da Matera, nota per i cosiddetti sassi di Matera, in quanto sorge nel mezzo di un paesaggio lunare. Gli amanti delle spiagge non potranno perdere le località disseminate nei due golfi presenti, quello di Taranto e quello di Policastro.


- Calabria
Lo stivale d'Italia in un territorio montuoso tra il Mar Ionio e il Mar Tirreno. È una meta apprezzata per le incantevoli spiagge della Costa degli Dei e della Costa Viola tra le quali ricordiamo Tropea e Zambrone.

Famosi siti archeologici con resti della Magna Grecia si trovano a Sibari e Locri Epizefiri. Da visitare anche il promontorio dell' Aspromonte e il parco nazionale della Sila attrezzati comprensori sciistici che permettono al turista di ammirare sciando il mar Mediterraneo.


- Sicilia
La Sicilia ha visto passare sul suo territorio numerose civiltà, dai Romani agli Ostrogoti, dagli Arabi ai Normanni, che hanno dato vita a una miscela di lingue, stili architettonici e abitudini.

Si possono ammirare città storiche quali Siracusa e Taormina e gustare il passato nella Valle dei Templi nei pressi di Agrigento. Nella parte più a nord dell’isola da ammirare città come Palermo e Cefalù. Ma la Sicilia è anche famosa per il mare con le Isole Egadi, Eolie e Pelagie e con le terre di Pantelleria e Lampedusa.

Gli amanti della natura potranno fare una visita al Parco dell’Etna, uno dei più grandi vulcani attivi in Europa.


- Sardegna
La Sardegna è un'isola con alture selvagge e scoscese coperte da macchia mediterranea. Il mare è protagonista dell'isola: in tutti i suoi versanti si può tuffarsi in un'acqua cristallina con calette caratteristiche, sabbiose spiagge e grotte marine.

La parte più nota della regione è sicuramente la Costa Smeralda, con le località di Porto Cervo e Porto Rotondo mete di un turismo d'elite. Gli amanti della nautica non potranno perdere una crociera sulle isole dell'Arcipelago della Maddalena con le sue acque trasparenti.

Si possono visitare in Sardegna anche città artisitiche come Alghero, Oristano e la sua provincia, che comprende siti archeologici, dove vedere i famosi siti nuragici, oasi naturali e spiagge, ma anche e soprattutto Cagliari con i monumenti e le spiagge incontaminate del proprio golfo.