comuni italiani

Giro d'Italia 16^ Tappa Belluno - Nevegal


Giro d'Italia >> Eventi Sportivi



Giro d'Italia - 16^ Tappa Coronoscalata Belluno - Nevegal

16^ tappa del Giro d'Italia di ciclismo con traguardo a Nevegal dopo 12,7 km di cronoscalata.

Martedì 24 maggio si disputa la 16° tappa del 94° Giro d'Italia, nella sua edizione numero 94. Il percorso previsto, di 12,7 km di cronoscalata, partirà da Belluno, in Veneto, per concludersi a Nevegal in provincia di Belluno con un Gran Premio della Montagna di Prima Categoria al traguardo.

Una cronoscalata breve con un percorso che si può suddividere in due parti, i primi 5 km facili, mentre la seconda parte della tappa in salita. I 4 km che seguono il comune di Caliepo sono i più duri con una pendenza media del 10%. La salita si fa man mano meno ripida fino al traguardo. E' una trappa che cambierà sicuramente qualcosa in classifica generale.




Martedì 24 maggio 2011 la città di Belluno ospiterà la tappa del 94° Giro d'Italia: la cronoscalata Belluno – Nevegàl, che partirà da Piazza dei Martiri e arriverà sul piazzale del Nevegàl.

Un evento molto rilevante per il territorio interessato che per 4 giorni consecutivi, a partire dalla 15° tappa, che domenica 22 maggio attraverserà la parte alta del bellunese. Si entrerà davvero nel vivo il 23 maggio, quando i corridori del giro sosteranno proprio a Belluno per la giornata di riposo. Il giorno seguente la tanto attesa cronoscalata,  porterà i corridori dal centro di Belluno al colle del Nevegal. L'ultimo dei 4 giorni ovvero il 25 maggio la provincia saluterà il Giro con la partenza della 17° tappa (Feltre – Sondrio).

Giro d'Italia  - 15^ Tappa Cornegliano - Gardeccia Val di Fassa



La cronoscalata è uno degli appuntamenti più interessanti e seguiti dagli appassionati del Giro d'Italia: una gara dalle forti emozioni per i tifosi che inciteranno i ciclisti a bordo strada, seguendo ogni secondo della salita che li porterà al colle del Nevegal.

La Belluno – Nevegal si sviluppa lungo un percorso di 12,7 km: gli ultimi 7 km del tracciato sono piuttosto impegnativi, con una pendenza media dell'8,2% e punte massime del 14%.

La partenza è collocata davanti al Teatro Comunale, in piazza Vittorio Emanuele. Da qui i cordidori attraverseranno piazza dei Martiri e piazza Duomo, per poi scendere verso il Piave lungo via San Lucano, via del Piave, via Rugo e via Uniera dei Zater. Poi, dopo aver oltrepassato il ponte della Vittoria, saliranno verso Castion fino a raggiungere il piazzale del Nevegal.

Il primo corridore partirà alle 13.20, e l'arrivo dell'ultimo corridore in Nevegal è previsto per le 17.15 circa




Modifiche alla viabilità comune di Belluno


Sabato 21 maggio

Il Centro Storico e Piazza dei Martiri, dalle 14.00, saranno interessati dalla partenza della "Scalata Rosa" che vedrà affluire in centro centinaia di partecipanti che si dirigeranno in Nevegal.

• dalle 14.00, nel piazzale antistante l'ex Caserma "Toigo" in via Col da Ren: divieto di sosta con rimozione forzata;

• dalle 15.00 alle 17.00, divieto di circolazione sulla SP 31 del Nevegal (dall'intersezione con via Gresane a Piazzale del Nevegal) e su via Calmada per consentire lo svolgimento della "Cronoscalata Rosa" (manifestazione collaterale di bici da corsa, mountain bike e podismo).



Domenica 22 maggio

• Dalle 8.00, divieto di sosta con rimozione forzata su: tutta piazza dei Martiri, piazza Vittorio Emanuele, via Roma, Piazza Santo Stefano.

• Il Centro Storico e Piazza dei Martiri ospiteranno la Carovana del Volontariato delle Dolomiti, la quale sfilerà dalla Stazione a Piazza dei Martiri, dalle 14.30 alle 18.30: dalle 14.30 divieto di circolazione in via Dante, P.le Cesare Battisti, via Loreto, via Matteotti, piazza dei Martiri, piazza Vittorio Emanuele, via Roma, piazza Santo Stefano e via Simon da Cusighe per consentire lo svolgimento della "Carovana del Volontariato delle Dolomiti" (evento di promozione delle associazioni di volontariato della Provincia di Belluno).



Lunedì 23 maggio

• Dalle 9.00, per consentire le operazioni di allestimento dell'area di partenza, divieto di sosta con rimozione forzata su: Piazza dei Martiri, Piazza Vittorio Emanuele; via Roma; via XXX Aprile; Piazza Duomo.

• Dalle 9.00, divieto di circolazione in piazza dei Martiri (area pedonale e traversa sud); piazza Vittorio Emanuele; via Roma; via XXX Aprile. Ai veicoli sarà comunque consentito di circolare su via Loreto, via Matteotti, piazza Castello, piazza Duomo.

• A Castion, dal pomeriggio fino a tarda sera: divieto di circolazione e divieto di sosta su Pian delle Feste in occasione dell'iniziativa "Aspettando il Giro".

• Da Belluno verso il Nevegal, la S.P. 31 verrà chiusa al traffico dalla sera del 23 maggio a partire dall'intersezione con via Gresane - bivio per la Nogherazza - per garantire che il percorso della Cronoscalata sia libero da qualsiasi mezzo in sosta.



Martedì 24 maggio

• Nel centro Città e nel primo tratto del percorso la chiusura al traffico è prevista, indicativamente, dalle 07.00 fino al termine della Cronoscalata (orientativamente le 18.00)

• Dalle 05.00, divieto di sosta con rimozione forzata su: Piazzale Associazione Bellunesi Volontari del Sangue (Palasport), Piazza Duomo, Piazza Castello, Via XXX Aprile, Piazza Piloni, Parcheggio della Spes Arena, della Piscina ed area sterrata a lato degli impianti sportivi.

•Dalle 05.00, in via Montegrappa, divieto di transito ai mezzi aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate.

• Dalle 07.00 divieto di circolazione nelle seguenti vie e piazze: Gabelli, Tissi, De Stefani, Diziani, Tasso, Simon da Cusighe, Roma, Vittorio Emanuele, Matteotti, Loreto, Castello, Duomo, San Lucano, Del Piave, Uniera dei Zater, Ponte della Vittoria, tratto di via Monte Grappa compreso tra Via Miari e Via Col Cavalier.

• Il traffico pesante sarà deviato sulla Destra Piave a Trichiana (Ponte di San Felice) e a Ponte nelle Alpi. Rimarrà invariato il percorso dei mezzi pubblici provenienti dalla Sinistra Piave consentendo il transito sul Ponte Bailey, dove sarà garantito il doppio senso di marcia ai mezzi con massa a pieno carico inferiore a 35 quintali.



Giro d’Italia a Nevegal – Eventi e modifiche della viabilità stradale

Lunedì 23 maggio

Da Belluno verso il Nevegal, la S.P. 31 verrà chiusa al traffico dalla sera del 23 maggio, a partire dall'intersezione con via Gresane - bivio per la Nogherazza - per garantire che il percorso della Cronoscalata sia libero da qualsiasi mezzo in sosta.



Martedì 24 maggio

• Da Ponte nelle Alpi verso il Nevegal, la strada verrà chiusa dopo l'area sportiva di Pian Longhi dalle 5:00 fino al termine della manifestazione (orientativamente alle 18.00).

• A partire dalla curva della Chiesa di San Mamante, fino all'arrivo della tappa, e su tutto il Piazzale del Nevegal, la S.P. 31 verrà chiusa al traffico dalle 07:00 fino al termine della manifestazione.

• Da via Col Cavalier - via Castelet fino alla curva della Chiesa di San Mamante, la S.P. 31 rimarrà chiusa al traffico dalle 09:00 del 24 maggio fino al termine della manifestazione.

In tutte le zone, anche se non direttamente inserite nel percorso gara, risulta importante che i tifosi non lascino in sosta i loro veicoli sulla carreggiata (anche nel tratto che da Pian Longhi porta verso il Nevegal).

Il Castionese rimane raggiungibile durante il giorno della tappa dalle strade secondarie provenienti da Visome.



Informazioni:
http://giroditalia.comune.belluno.it