Festa del Tricolore

La Festa del Tricolore, è ufficialmente il Giorno nazionale della Bandiera Italiana , creata per celebrare la nostra bandiera nazionale. Si celebra ogni anno il 7 gennaio, in particolar modo nella città di Reggio Emilia.

 

La giornata è stata approvata tramite la legge. 671 del 31 dicembre 1996 con  l’intenzione di celebrare i duecento anni della nascita a Reggio Emilia della nostra bandiera, che ufficialmente ha avuto luogo 7 gennaio 1797. Per l’occasione, è stato creato un Comitato Nazionale.

Nel corso degli anni in parlamento sono state discusse alcune proposte di modificarne tale data, e addirittura di modificare la bandiera italiana; proposte che non hanno avuto seguito e comunque scarsamente rilevanti.


 

Il giorno della festa del Tricolore, il Palazzo del Quirinale gestisce il cambio della guardia in forma solenne con i corazzieri in alta uniforme, stesso rituale che avviene ogni anno il due 2 giugno per la Festa della Repubblica

 

A Reggio Emilia la Giornata del Tricolore  si celebra la una visita di  una delle più alte cariche dello Stato (il Presidente della Repubblica o il presidente della Cameda dei Deputati o del Senato), che di fronte ad un plotone truppe armate tiene un discorso celebrativo alla nazione.

 

Come in altre date solenni bandiera italiana deve essere esposta in tutti gli uffici e presso  le istituzioni pubbliche.

 

Il 7 gennaio, Festa del Tricolore, si svolge con inizio alle ore 15.15 in Piazza del Quirinale, il cambio della Guardia solenne con lo schieramento e lo sfilamento del Reggimento Corazzieri e della Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo, che esegue i seguenti brani:

 

– G. Massetti: Cavalleria
– M. Conzatti: Diana
– G.Massetti: Rimembrando
– Moretti – Tassinari: Inno del 4° Reggimento
– Von A. Leonhardt: Principe Eugenio
– L. Cirenei: La Fedelissima
-V. Borgia: Fanfara Solenne
– G. Mameli: Canto degli Italiani
– D. Di Martino: Feronia
– A. Lancioni: Gloriosa
– D. Di Martino: Primi Allori
– D. Di Martino: Verona
– M. Conzatti: Sousa
– F. Tassinari – A. Moretti: Sciabole al vento
– D. Di Martino: Germanica
– D. Di Martino: Laika

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *