comuni italiani

Ciaspolada


Trentino Alto Adige >> Trento

A gennaio torna il festival popolare sulla neve

Ciaspolada 2009

In attesa della neve aumentano le iscrizioni alla Ciaspolada programmata per gennaio nell' alta Val di Non, in Trentino. Sono più di 2000 i concorrenti iscritti alla manifestazione in Trentino, che utilizza i tradizionali attrezzi, le ciaspole o racchette da neve, usati in passato dalla gente di montagna per spostarsi in quota in particolar modo nelle aree boschive ove risulta quasi impossibile utilizzare gli sci.

Sono più di mille le prenotazioni negli hotel e strutture ricettive per i primi giorni di gennaio quando la Val di Non si riempirà di turisti di tutt' Italia ma anche di altri 20 paesi del mondo intero, Stati Uniti compresi. La Ciaspolada è, un vero e proprio festival popolare sulla neve in grado di accontentare sia chi predilige l'agonismo più sfrenato in un confronto con i grandi specialisti della corsa, sia chi vuole trascorrere una giornata a contatto con la natura, camminando in una maniera non tradizionale e di totale relax.

E grazie questo modo nuovo di intendere la vacanza sulla neve anno dopo anno è sempre più apprezzata questa manifestazione, dagli appassionati di tutto lo stivale. La conferma viene dalla dislocazione delle iscrizioni. Tra i più importanti club presenti alla Ciaspolada vi sono Ea' Tramontana e Pro Loco Teolo, Gruppo Baone Padova, i Marciatori Morianesi, il G.S. Rondone Bologna, la Polisportiva Centese, Circolo G. Dozza Atc Bologna, Marathon Club di Pisa, il Gp Sajocc, Avis S. Vito Nicofer, Gruppo Interaziendale Dipendenti Bancari Brescia, Gruppo Podistico Monselicensi, Polisportiva Pieve San Floriano, Gruppo Taverna Caeran, Madonna Di Sotto Podistica, Le Sbarre, Gr. Pod. La Guglia, Amici Dell'admo Del Fermano, Gs Vallio Terme, Lupo Sport Modena, Marciatori Borgo S. Lorenzo, Pro Loco Castelmaggiore, Atletica Dello, Gruppo Gers Firenze e Gruppo Pascotto Roma.




Un piccolo estratto della geografia nazionale che offre il nome della Ciaspolada - ma anche della Val di Non, del Trentino, delle mele Melinda e del Trentingrana - in migliaia di famiglie italiane.

È questo il vero e proprio patrimonio della Ciaspolada. La manifestazione nata negli anni '70 a Tret e ormai conosciuta a livello mondiale come un fenomeno capace di attirare l'interesse dei Mass Media internazionali: dalla CNN alle più importanti testate.

Con una punta di orgoglio: il termine "ciaspole" in questi anni è stato internazionalizzato da prettamente dialettale del Trentino a definizione ormai universale in Italia per indicare le "racchette da neve". Ciaspole, ovviamente, suona meglio.