comuni italiani

Olbia


Sardegna >>

Città di Olbia Tempio


Olbia e Tempio

Olbia-Tempio, città e provincia

Olbia. (fino al 1939 Terranova Pausània). Città della Sardegna, in provincia di Olbia-Tempio, con 20.998 abitanti, situata sulla costa nordorientale all'interno del golfo degli Aranci. Il territorio comunale, ampio 334,8 kmq, conta 25.668 abitanti (18.788 nel 1991).

Vivace centro commerciale per l'esportazione verso la penisola, è uno dei principali porti italiani (8° posto) per traffico di passeggeri (642.000 nel 1992 con 2925 navi arrivate e partite). Per volume di merci nella Sardegna viene dopo Porto Torres e, Cagliari.

Storia. Forse fondata dai Greci nel sec. VI a. C., divenne poi base cartaginese. Durante le guerre puniche fu espugnata dai Romani (259 a. C.). Decadde in età imperìale. Sotto la dominazione spagnola fu infeudata a vari signori, tra cui i Borgia.




Urbanistica e Monumenti. Rimangono notevoli resti di una necropoli punica e avanzi delle mura del porto, di alcuni templi e del foro di età romana. Di epoca medievale, notevole la chiesa di San Simplicio in romanico pisano (secc. XI-XII), rimaneggiata posteriormente.

Golfo di Olbia. Insenatura molto articolata, a rias della costa sarda di Nordest; riparata a Sud dall'isola Tavolara, a Nord dal promontorio di Capo Figari, delimita due seni: il golfo degli Aranci nel quale sorge il centro omonimo, e il golfo di Olbia, più interno, ove sono il porto e la città di Olbia.

Tempio Pausania. Cittadina della Sardegna, in provincia di Olbia-Tempio, con 10.382 abitanti, situata a 566 m di altezza nella Gallura di cui è il capoluogo Possiede case del secolo XVIII costruite con blocchi di granito. Nel territorio comunale, ampio 553,7 kmq e con 13.241 abitanti (14.139 nel 1991), industrie del sughero. Importante centro di villeggiatura.